28 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Frosinone Calcio – Corini: “Voglio più praticità sotto porta”

La compagine ciociara è alla ricerca di continuità. Dopo infatti le due prove contro Lanciano e Triestina che hanno smosso abbastanza la classifica dei giallazzurri, la truppa di mister Corini dovrà cercare di trarre il massimo risultato dal recupero di campionato contro la Carrarese (mercoledì ore 14.30 Stadio Matusa). Del resto questa sarà una settimana importantissima per il futuro del Frosinone. Prima la Carrarese e domenica l’Andria, entrambe in casa, ci faranno capire se il Frosinone è  definitivamente guarito. Seduta tecnico tattica per Zappino e compagni ieri. Fortunatamente nessun problema fisico rilevante da segnare per i giocatori di Corini. Al termine dell’allenamento il tecnico canarino ha diramato poi la lista dei 20 convocati: Portieri Nordi, Zappino Difensori Biasi, Catacchini, Federici, Magli, Ristovski, Stefani, Vitale Centrocampisti Baccolo, Bottone, Carrus, Frara, Miramontes, Nicco Attaccanti Aurelio, Cesaretti, Bonvissuto, Ganci, Santoruvo. «Ho convocato 20 giocatori – sono state le parole di mister Corini in conferenza stampa –  Gli altri non sono stati convocati per scelta tecnica. Non è un piacere per me lasciare a casa sei giocatori e mandarne due in tribuna poi, pero’ l’allenatore ha il dovere di scegliere. Nel calcio comunque le scelte non sono mai decisive. Rispetto a Trieste sto valutando il fatto di poter cambiare qualcuno..anzi ho le idee chiare ma non ve lo dico – dice scherzando il mister –  L’unica cosa che posso dirvi  è che non ci saranno stravolgimenti, anche perché la valutazione complessiva la si farà al prossimo turno. E’ normale che comunque uno deve mantenere un certo assetto, sto cercando insomma di dare una linea e un minimo di continuità. Obiettivamente la partita che temevo di più è stata a Lanciano, ma per fortuna abbiamo trovato una squadra che aveva gli stessi nostri problemi atletici. Secondo me adesso siamo in un percorso che ci può portare ad una grande crescita. Finalmente da tre settimane posso lavorare con continuità ed a Trieste abbiamo fatto vedere quello che possiamo essere – afferma il tecnico ciociaro –  Ho chiesto ai ragazzi attenzione, forza e coraggio. Abbiamo la fortuna di giocare spesso e in questo momento a noi fa bene. Secondo me possiamo fare bene con tutti, è un campionato di grandissimo equilibrio questo – aggiunge Corini – Potremmo essere solo all’inizio di un bel percorso. Non penso che le prossime due gare siano decisive per noi per garantirci la salvezza proprio perché è questo un campionato troppo equilibrato e le insidie possono nascondersi dietro ogni gara. Comunque per vincere queste gare dobbiamo ancora essere più incisivi sotto porta, se non fai i gol le partite sono sempre aperte e si rischia. Bisogna giocare per il gol, la praticità è fondamentale nel calcio». Frosinone-Carrarese, recupero della 6a giornata di ritorno del campionato di Prima Divisione girone B, è stata affidata dal designatore arbitrale di categoria a Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore, che sarà coadiuvato dagli assistenti, Francesco Di Salvo di Barletta e Giuseppe Grillo di Molfetta.

Andrea Mastrantoni

Menu