domenica 19 gennaio 2014

FROSINONE CALCIO: 3-0 AL CATANZARO E GIALLAZZURRI IN VETTA!

Altra vittoria di cuore del Frosinone che al Comunale supera il Pisa grazie ad un gol di Daniel Ciofani che raggiunge quota dieci in campionato. Con i tre punti conquistati i canarini balzano in testa alla classifica in attesa delle gare di domenica. Stellone deve rinunciare agli squalificati Gucher, Gessa e Russo e all’indisponibile Gori ma ritrova Frara e Soddimo dal primo minuto; 4-3-1-2 con Zappino tra i pali, M.Ciofani, Bertoncini, Blanchard e Crivello in difesa, Frara, Carrus e Altobelli a centrocampo, Soddimo dietro le due punte D.Ciofani e Curiale. Cozza risponde con un 4-3-2-1 con Napoli e Forte dietro l’unica punta Arma. Arbitra il Signor Serra di Torino.

Partono forte i canarini con Frara che al 4’ confeziona un cross dalla sinistra per D.Ciofani, sponda per Curiale che batte a rete di prima intenzione dal limite ma Provedel devia in angolo. Passano quattro minuti e il Frosinone passa in vantaggio: rilancio di Zappino, D.Ciofani si infila nella difesa pisana e batte Provedel in uscita. Decimo centro in campionato e sesto gol al Pisa per il bomber di Avezzano. Dopo il gol il Pisa si butta in avanti alla ricerca del pareggio. Al 12’ un rinvio di Frara in area favorisce Forte, destro al volo respinto da Zappino. Al 17’ combinazione tra Sabato e Forte che libera Napoli in area, sinistro bloccato in due tempi dal numero uno giallazzurro. Tre minuti dopo cross dalla destra di Pellegrini per il colpo di testa di Arma che sfiora l’incrocio dei pali alla destra di Zappino. Il Frosinone si riorganizza e contiene le incursioni ospiti. Al 36’ cross di Sabato dalla sinistra, batti e ribatti in area e conclusione di Forte deviata da Bertoncini che scheggia la traversa. Canarini pericolosi al 44’ con un passaggio filtrante di Soddimo per D.Ciofani con Provedel che si oppone in uscita.

Ad inizio ripresa Stellone manda in campo Paganini per Altobelli e la gara diventa più accesa. Proprio Paganini al 53’ dalla destra lasciare partire un cross che Curiale sfiora favorendo Soddimo ma Provedel si salva in angolo. Sul ribaltamento di fronte Napoli libera Arma, destro dal limite che si spegne sul fondo. Al 56’ angolo di Carrus dalla destra, Frara prolunga per Bertoncini che in spaccata non centra lo specchio della porta. Al 58’ il Pisa risponde con un cross di Pellegrini che sembrerebbe spegnersi sul fondo ma Arma di testa sul secondo palo prova ad impensierire Zappino che para in due tempi. Al 60’ ci prova il neo entrato Bollino con un destro dal limite che si alza sulla traversa. Nel Frosinone entra il neo acquisto Carlini al posto di Soddimo. La gara scende di toni con il Frosinone che fa buona guardia in difesa e prova a partire i contropiede. Nel finale il Pisa ci prova in tutti i modi ma sulla sua strada trova Zazppino. All’85’ cross di Sabato dalla sinistra per Napoli, il numero uni canarino libera in angolo. All’88’ destro violento di Cia con Zappino che vola e salva in angolo. L’arbitro Serra concede quattro minuti di recupero che non regalano particolari emozioni. Al triplice fischio finale il Frosinone può festeggiare il primato temporaneo in classifica in attesa della gara del Perugia. Domenica prossimo altro match al Comunale contro il Catanzaro.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio