sabato 13 Aprile 2019

FROSINONE – Calci e pugni ad un infermiera, paura e violenza al pronto soccorso

Ennesimo episodio di aggressione nei confronti dei dipendenti ospedalieri, situazione sempre più preoccupante.

All’Ospedale di Frosinone un’infermiera è stata aggredita e malmenata in pronto soccorso nella notte del 10 aprile u.s., da un paziente trasportato da un’ambulanza del 118.

L’uomo – come riportato nella nota stampa a firma di Gennaro Scialò PhD Presidente Ordine delle Professioni Infermieristiche di Frosinone – nonostante prontamente trattato e preso in carico dall’infermiera di triage, ha iniziato ad inveire contro il personale, danneggiando anche i locali della sala di attesa, tanto che, si richiedeva l’intervento delle forze dell’ordine prontamente e celermente accorse sul posto, fatto che faceva calmare temporaneamente il paziente stesso.

Successivamente l’infermiera capo turno, in servizio nella sala “rossa”, si portava in sala triage per verificare personalmente quanto accaduto, e nel rientrare all’interno dei locali del ps, appena svoltato l’angolo del corridoio, veniva aggredita alle spalle dall’uomo e pesantemente malmenata con calci e pugni. Solo il tempestivo intervento dei militari dell’Arma e di un paziente, hanno scongiurato gravi danni all’infermiera, che ha riportato lesioni guaribili in otto giorni.

Assistiamo dunque all’ennesimo episodio di aggressione a una infermiera di “prima linea” che ci vede solidali e vicini alla collega colpita sia come Ordine che come comunità infermieristica tutta. A tal proposito, oltre a garantire alla collega il supporto legale dell’Ordine con il nostro consulente legale Avv.to Antonio Mastrangeli, ci attiveremo prontamente con le autorità competenti per richiedere il rispristino del posto di Polizia all’interno dei locali del Pronto Soccorso, onde poter efficacemente prevenire e scongiurare altri possibili episodi di violenza che non possono più essere tollerati.

Inoltre, sarà nostra cura, supportare i colleghi dei Pronto Soccorso, con una edizione straordinaria del corso “Proteggi te stesso – Nursing Personal Defence Training”, in collaborazione con gli istruttori dell’accademia “Legio Silent” che riproporremo in tempi brevissimi. Un particolare ringraziamento, a nome di tutta la comunità infermieristica della provincia di Frosinone, va agli uomini e donne dei Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo Radiomobile di Frosinone per la professionalità e supporto, anche umano, dimostrati nei confronti della collega.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.