martedì 27 maggio 2014

Frosinone: braccialetto elettronico per controllare un 45enne del capoluogo

Nella tarda mattinata di domenica i Carabinieri di Frosinone, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, che concorda pienamente con le risultanze investigative prodotte dai militari operanti, hanno in arrestato un 45enne del luogo per “atti persecutori”.

In particolare, l’uomo, non rassegnandosi alla fine della sua relazione extraconiugale, ha iniziato a molestare la donna con telefonate e minacce continue, arrivando anche a pedinarla e aggredirla. La vittima, a causa di tali comportamenti persecutori, è stata costretta a vivere in un continuo stato d’ansia e paura nonché obbligata a modificare le proprie abitudini di vita. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione dove si trova ora agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per il controllo a distanza.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.