13 settembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Frosinone, Blocco Studentesco: ”Distruggi il presente, assalta il Futuro!”. Striscioni davanti alle scuole della città.

”Distruggi il presente, assalta il Futuro!”, così recitano gli striscioni affissi nella notte davanti le scuole della città di Frosinone da parte dei ragazzi del Blocco Studentesco, movimento nelle scuole di CasaPound Italia, che hanno voluto così preannunciare un nuovo anno scolastico di battaglie per una scuola che sia degli studenti.

”Anche quest’anno, come ormai da anni a questa parte, continueremo a essere il punto di riferimento per gli studenti di questa città e di questa provincia, portando avanti quelle battaglie che hanno fatto conseguire numerose vittorie al movimento studentesco permettendo in parte di migliorare la qualità della vita scolastica – spiega in una nota il direttivo provinciale del Blocco Studentesco – chi tenta di ‘smantellare’ la scuola pubblica per favorire quella privata e chi prova a rendere più difficile la vita degli studenti anche quest’anno dovrà fare i conti con noi”.
”Continueremo a portare avanti le nostre battaglie storiche per la Giovinezza al Potere, per il libro di testo unico, per la scuola pubblica e laica, per più importanza dello sport – continuano i ragazzi del Fulmine Cerchiato – oltre che per l’edilizia scolastica e la sicurezza degli studenti, per i trasporti e per tutte le necessità fondamentali per gli studenti della nostra provincia, il tutto accompagnato dall’organizzazione di momenti di aggregazione nelle nostre sedi”.
‘Il nuovo anno scolastico è ormai cominciato – conclude il Blocco Studentesco – e il nostro movimento è pronto ancora una volta a lanciare la sua sfida alle stelle”.
Menu