giovedì 29 settembre 2016

Frosinone: arrestata fisioterapista in servizio alla Asl. Derubava pazienti durante le sedute

La Polizia di Stato di Frosinone ha arrestato un’infermiera, in servizio presso il Reparto di Riabilitazione della ASL di Frosinone, mentre trafugava il denaro di un’anziana paziente, affidata alle sue cure per una seduta di fisioterapia. L’operazione è il frutto di un’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Frosinone. Le indagini degli agenti della Squadra Mobile sono state avviate dopo che personale sanitario della ASL di Frosinone aveva denunciato, in Questura, strani ammanchi di denaro, dalle borse e dai portafogli dei pazienti sottoposti alle sedute riabilitative.

La tecnica segnalata appariva molto scaltra poiché solo parte del denaro, contenuto all’interno dei portafogli, veniva trafugata, tanto che i pazienti, a conclusione della terapia, pur avendo il forte sospetto di essere stati derubati, non si decidevano a sporgere denuncia, tratti in inganno dal restante denaro lasciato in loro possesso dal ladro. Dopo la raccolta di questi elementi indiziari, su segnalazione degli investigatori della Questura di Frosinone, il Sost. Procuratore dr Adolfo Coletta ha autorizzato l’istallazione di telecamere, per accertare cosa realmente accadesse.

La telecamera ha, difatti, inquadrato l’operatrice del reparto di riabilitazione che, dopo aver fatto accomodare sul lettino un’anziana paziente affidata alle sue cure, approfittava della sua distrazione, dovuta all’impegno nello svolgimento degli esercizi terapeutici, per sfilarle il portafogli dalla borsetta. L’abile manovra proseguiva con l’infermiera che, accertatasi di non essere osservata, estraeva alcune banconote e le nascondeva nella tasca del camice; poi, con estrema naturalezza, mentre continuava ad impartire istruzioni all’ignara anziana, riponeva il portamonete nella borsa della malcapitata.

L’intervento in flagranza degli agenti permetteva di appurare che l’astuta ladra aveva asportato solo parte del denaro della vittima. Anche in questo caso l’anziana paziente è rimasta interdetta ed ingannata dalla parte di denaro rimasta nel portafogli, tanto che solo a fatica e grazie alle immagini schiaccianti delle telecamere è stato possibile ricostruire nel dettaglio il deprecabile furto. Le indagini ora proseguono per ricostruire analoghi episodi di cui sono rimaste vittima altri pazienti. L’arresto in flagranza della quarantacinquenne, originaria di Frosinone, è seguito dal Procuratore Capo dr Giuseppe De Falco che, nelle prossime ore, chiederà la convalida del provvedimento restrittivo. Nel frattempo la donna è stata posta agli arresti domiciliari e dovrà rispondere di furto aggravato, perché commesso da incaricato di pubblico servizio, nell’esercizio delle sue funzioni e ai danni di persona anziana.

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Calci e pugni contro la moglie, in manette un albanese di 40 anni
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Maltrattamenti in famiglia. Questa l'accusa che ha portato i carabinieri della stazione di Ferentino a far scattare le manette ...

Roma/Anagni - Sequestrate 20mila paia di scarpe contraffatte
21 ore fa

LA PROVINCIA - La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma ha sequestrato venti mila paia di scarpe contraffatte e denunciati i ...

Si perdono sulla montagna di Morolo, notte di paura per due giovani
2 ore fa

FROSINONE TODAY - Da ieri sera vigili del fuoco ed i carabinieri di Anagni erano alla ricerca di due ragazzi di 19 anni ...

Guardia Medica: ma quale atto dovuto? La nota di Loreto Marcelli (M5S)
6 ore fa

LORETO MARCELLI - «In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Direttore Sanitario facente funzione dell’ ed apprese dai mass media si ritiene opportuno fare ...

Da oggi chiamatelo Sir Davide!
16 ore fa
3

DAVIDE ZAPPACOSTA - "Solo un ragazzino che insegue i suoi sogni". Così Davide Zappacosta sulla sua pagina social, dopo il successo del Chelsea ...

Grande partecipazione nel giorno del ricordo di suor Elena Mattiucci
17 ore fa

SUOR ELENA MATTIUCCI - Domenica 13 maggio è stata ricordata l’indimenticabile figura di suor Elena Mattiucci per volontà dell’Associazione Iniziativa Donne :grande partecipazione da ...

Ci ha lasciato Pietrina Giuseppina Bruni
18 ore fa
1

PIETRINA GIUSEPPINA BRUNI - Il giorno 19 Maggio 2018 alle ore 12:00 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 89, PIETRINA GIUSEPPINA BRUNI (vedova Grieco). ...

Sora entra nel circuito di ArtCity
1 giorno fa

ROBERTO DE DONATIS - “La città di Sora entra nel circuito di ArtCity! - Così ha dichiarato il Sindaco Roberto De Donatis. Ieri a ...

Esposti del M5S Sora: l’ANAC apre dei fascicoli
1 giorno fa

FABRIZIO PINTORI - «In passato il M5S Sora ha presentato vari esposti all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) sia in merito all’espletamento ...

Biosì Indexa Sora: Caneschi in Nazionale
1 giorno fa

BIOSì INDEXA SORA - Agli ordini del tecnico Gianluca Graziosi, e assieme al gruppo dei convocati, arriva finalmente il primo impegno ufficiale che farà ...

Festeggiamenti in onore di S. Restituta: il programma completo
1 giorno fa
3

SANTA RESTITUTA - E’ stato reso noto il programma ufficiale dei festeggiamenti in onore di Santa Restituta, Patrona della città di Sora e ...

Sora - Casapound: 'Pontrinio e S.Giuliano quartieri abbandonati'
1 giorno fa

CASAPOUND - FONTE: LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella giornata di ieri la città è stata tappezzata di volantini e manifestila cui ...

MADE IN SORA - Design Ricamo: intervista ad Adele Rufo
2 giorni fa
6

ADELE RUFO - Design Ricamo di Adele Rufo è un'impresa giovane nata nel 2014 a Sora che si occupa di personalizzazioni ricamate su abiti, abbigliamento ...