mercoledì 30 maggio 2012

FROSINONE – Annalisa D’Aguanno: “Cassintegrati negli uffici giudiziari: massimo impegno per garantire continuità al progetto”

Un’immediata attivazione e un forte sollecito agli organismi competenti per garantire continuità al progetto che al momento vede occupati circa 90 lavoratori in cassa integrazione e mobilità presso le sedi dei Tribunali e Procure della provincia di Frosinone. E’ quanto scaturito da una riunione della Commissione provinciale Lavoro, di cui è presidente l’onorevole Annalisa D’Aguanno, svoltasi ieri mattina (martedì 29 maggio) nell’Ente di Piazza Gramsci.

“L’incontro – ha spiegato la D’Aguanno – è servito per fare il punto della situazione sulle prospettive della convenzione in scadenza l’11 luglio e quindi per individuare le strade da seguire e gli strumenti da utilizzare affinché possa essere assicurata la prosecuzione dell’iniziativa anche dopo tale data. Tale progetto – ha ricordato la D’Aguanno – rientra nel quadro degli interventi finanziati dalle risorse regionali Por Lazio Fse – 2007/2013 assegnate all’Ente grazie alle quali lo scorso anno fu possibile stipulare un Protocollo di Intesa con il Tribunale di Frosinone, il Tribunale di Cassino, la Procura della Repubblica di Frosinone e la Procura di Cassino.

In conseguenza di ciò, la Giunta provinciale con deliberazione del 4 febbraio 2011 destinò specifiche risorse per la realizzazione di un Avviso Pubblico finalizzato all’utilizzo di circa 90 lavoratori per la durata iniziale di 6 mesi prorogabili di altri 6 e per un periodo complessivo di 12 mesi.

Il rapporto di lavoro, iniziato concretamente l’11 luglio 2011, scadrà quindi fra un mese e mezzo. Di qui il tempestivo intervento della Commissione provinciale Lavoro e in particolare dell’onorevole D’Aguanno che, con il supporto di tutti i membri dell’organismo, ha garantito il massimo impegno della Commissione e suo personale. Il consigliere provinciale e regionale ha quindi formulato “l’auspicio che, con la collaborazione anche del presidente della Provincia Iannarilli, da sempre sensibile alle problematiche del mondo del lavoro, si possa ripetere e potenziare la predetta iniziativa mediante la realizzazione di un nuovo avviso pubblico di pari durata.

Ciò in considerazione della forte situazione di criticità che attraversa il territorio, della carenza di risorse umane all’interno delle strutture giudiziarie interessate e alla luce dei risultati positivi che la convenzione ha prodotto in termini di miglioramento dell’efficienza dei servizi degli Uffici Giudiziari”.

PUBBLIREDAZIONALE - La promozione resterà in vigore fino al prossimo 24 Ottobre.

Ti potrebbe interessare
Riabilitazione ernia del disco: come e dove farla a Roma

Ernia del disco Roma - Un’ernia del disco si crea nel momento in cui avviene una rottura dell’anulus con conseguente fuoriuscita dal disco ...

Linfodrenaggio a Roma? Ecco come fare per andare sul sicuro

Linfodrenaggio Roma - A Roma c'è un luogo dove svolgere delle sedute di linfodrenaggio che offre un servizio davvero strepitoso. Ciò che ci ...

Crio ultrasuoni a Roma: come scegliere il posto giusto per effettuare il trattamento

Crio ultrasuoni Roma - Prima di selezionare un centro fisioterapico a Roma nel quale si effettuano trattamenti con crio ultrasuoni, bisogna avere un'idea chiara ...

9 semplici regole per scrivere testi per il web

Web Copywriting - Trattare i visitatori del tuo sito web come dei normali lettori è un errore comune: vanno di fretta e leggere da ...