FROSINONE – Allarme caldo, sindaco predispone locali per ospitare bisognosi

Alla presenza del sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, del responsabile comunale della Protezione Civile Ruggero Marazzi, del comandante della polizia locale e dei dirigenti comunali dei settori competenti si è svolta la riunione operativa per mettere a punto le contromisure per fronteggiare le eventuali emergenze derivanti dall’ondata di calore che sta investendo, in questi giorni, Frosinone e l’intera penisola italiana.

I bollettini del Sistema Nazionale di “Previsione ed allarme Ondate di Calore”, infatti, evidenziano in particolare, per le giornate del 20 e 21 giugno, il raggiungimento di temperature e di indici di calore elevati, segnatamente il livello 3 (livello massimo) che prevede condizioni ad elevato rischio che persistono per tre o più giorni consecutivi, con consequenziale allerta dei servizi sanitari e sociali.

In considerazione del livello di attenzione richiesto dalla situazione, il Sindaco, ha pre allertato le strutture comunali competenti. In particolare, sono stati individuati dei locali, all’interno del comando della polizia municipale, idonei ad ospitare, in caso di emergenza, persone bisognose di assistenza e di trascorrere alcune ore in ambienti adeguatamente refrigerate. L’amministrazione comunale ha poi provveduto ad individuare ulteriori locali in cui allocare cittadini bisognosi di assistenza, in caso di insufficienza delle superfici individuate prima facie. Sarà inoltre a disposizione un medico di base, presso il comando di polizia municipale, che valuterà i singoli casi procedendo allo smistamento delle persone a seconda delle situazioni e delle disponibilità.

Per informazioni e richieste di assistenza i cittadini possono chiamare i numeri 0775250304 e 800252220 (quest’ultimo numero può essere chiamato solo da telefono fisso).

Menu