lunedì 29 giugno 2015

Frosinone, Alatri, Sora e Cassino: non c’è pace nei Pronto Soccorsi

«Pronto soccorsi: imbuti privo di sbocco – continua il collasso! Le innumerevoli istanze, solleciti, esorti, non hanno mutato l’assetto: pronto soccorsi come gulag. Personale soggetto ad aggressioni verbali, a volte fisiche da parte dell’utenza sfibrato dai tempi di attesa, spazi limitati a causa dei malati in attesa di posto letto, vincolo per gli OSS(operatori socio sanitario) di condurre i malati nei reparti per le relative consulenze per mancanza di medici specialisti nei PP.SS., carenza di personale: medici – Infermieri – OSS, carenza di posti letto, rimonta la rabbia degli operatori! Turni massacranti e senza limite di orario, in sfregio alle norme sull’orario di lavoro, carichi di lavoro, che mettono a dura prova il benessere del personale.

Il Governo Regionale deve sbloccare il Tur over e concedere le deroghe per nuove assunzione, riallineare il numero dei posti letto agli standard Nazionale: posti letto ingiustamente sottratti e, che con l’istituzione delle AREE OMOGENEE PER INTENSITÀ DI CURE probabilmente subiranno ulteriori riduzione.

Non stanno meglio le UU.OO. interne ai presidi, diventate oramai multispecialistiche per i cosiddetti “appoggi” e, che a breve diverranno istituzionale con l’appellativo di “Aree Omogenee per intensità di Cura”.
Sbloccare le assunzioni piuttosto che mantenere lo scandalo dell’acquisto di prestazioni; stabilizzare finalmente il personale precario, che di precario c’è rimasto solo il nome; tagliare realmente i veri sprechi, che ce ne sono ed anche troppi, basta osservare le strutture sanitarie, ed i loro eterni cantieri!

I numeri parlano chiaro, con l’eliminazione dell’acquisto di prestazione si possono assumere circa 100 medici e 200 infermieri. Non mancano solo infermieri e medici!!! La carenza riguarda gli OSS in primis, a seguire: tecnici di laboratorio, fisioterapisti, tecnici di radiologia e della Prevenzione, scarsità che con l’arrivo dell’estate andrà ulteriormente ad accentuarsi. Per non parlare poi dell’assenza di personale sanitario negli istituti di detenzione, un organico quasi inesistente, vincolato al solo lavoro straordinario svolto da personale già impegnato in altri servizi.

Sul fronte della sicurezza invece? Lavoratori potenzialmente esposti a rischio salute e l’alta percentuale di malattie professionali – limitazioni allo svolgimento dell’attività propria della professione – cause di servizio ne confermano l’ipotesi. Tuttavia, al Direttore, Generale, spasmodicamente impegnato per le “Case della Salute”, SFUGGE l’importanza dei malati dell’emergenza – urgenza, negli ospedali in “caduta libera”, dei lavoratori stremati, ma procede alle verifiche dei giudizi dei medici competenti, significandone tacitamente la sfiducia».

Il Segretario Provinciale UGL
Rosa Roccatani

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Calci e pugni contro la moglie, in manette un albanese di 40 anni
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Maltrattamenti in famiglia. Questa l'accusa che ha portato i carabinieri della stazione di Ferentino a far scattare le manette ...

Si perdono sulla montagna di Morolo, notte di paura per due giovani
2 ore fa

FROSINONE TODAY - Da ieri sera vigili del fuoco ed i carabinieri di Anagni erano alla ricerca di due ragazzi di 19 anni ...

Roma/Anagni - Sequestrate 20mila paia di scarpe contraffatte
21 ore fa

LA PROVINCIA - La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma ha sequestrato venti mila paia di scarpe contraffatte e denunciati i ...

Guardia Medica: ma quale atto dovuto? La nota di Loreto Marcelli (M5S)
6 ore fa

LORETO MARCELLI - «In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Direttore Sanitario facente funzione dell’ ed apprese dai mass media si ritiene opportuno fare ...

Da oggi chiamatelo Sir Davide!
16 ore fa
3

DAVIDE ZAPPACOSTA - "Solo un ragazzino che insegue i suoi sogni". Così Davide Zappacosta sulla sua pagina social, dopo il successo del Chelsea ...

Grande partecipazione nel giorno del ricordo di suor Elena Mattiucci
18 ore fa

SUOR ELENA MATTIUCCI - Domenica 13 maggio è stata ricordata l’indimenticabile figura di suor Elena Mattiucci per volontà dell’Associazione Iniziativa Donne :grande partecipazione da ...

Ci ha lasciato Pietrina Giuseppina Bruni
18 ore fa
1

PIETRINA GIUSEPPINA BRUNI - Il giorno 19 Maggio 2018 alle ore 12:00 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 89, PIETRINA GIUSEPPINA BRUNI (vedova Grieco). ...

Sora entra nel circuito di ArtCity
1 giorno fa

ROBERTO DE DONATIS - “La città di Sora entra nel circuito di ArtCity! - Così ha dichiarato il Sindaco Roberto De Donatis. Ieri a ...

Esposti del M5S Sora: l’ANAC apre dei fascicoli
1 giorno fa

FABRIZIO PINTORI - «In passato il M5S Sora ha presentato vari esposti all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) sia in merito all’espletamento ...

Biosì Indexa Sora: Caneschi in Nazionale
1 giorno fa

BIOSì INDEXA SORA - Agli ordini del tecnico Gianluca Graziosi, e assieme al gruppo dei convocati, arriva finalmente il primo impegno ufficiale che farà ...

Festeggiamenti in onore di S. Restituta: il programma completo
1 giorno fa
3

SANTA RESTITUTA - E’ stato reso noto il programma ufficiale dei festeggiamenti in onore di Santa Restituta, Patrona della città di Sora e ...

Sora - Casapound: 'Pontrinio e S.Giuliano quartieri abbandonati'
1 giorno fa

CASAPOUND - FONTE: LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella giornata di ieri la città è stata tappezzata di volantini e manifestila cui ...

MADE IN SORA - Design Ricamo: intervista ad Adele Rufo
2 giorni fa
6

ADELE RUFO - Design Ricamo di Adele Rufo è un'impresa giovane nata nel 2014 a Sora che si occupa di personalizzazioni ricamate su abiti, abbigliamento ...