lunedì 29 giugno 2015

Frosinone, Alatri, Sora e Cassino: non c’è pace nei Pronto Soccorsi

«Pronto soccorsi: imbuti privo di sbocco – continua il collasso! Le innumerevoli istanze, solleciti, esorti, non hanno mutato l’assetto: pronto soccorsi come gulag. Personale soggetto ad aggressioni verbali, a volte fisiche da parte dell’utenza sfibrato dai tempi di attesa, spazi limitati a causa dei malati in attesa di posto letto, vincolo per gli OSS(operatori socio sanitario) di condurre i malati nei reparti per le relative consulenze per mancanza di medici specialisti nei PP.SS., carenza di personale: medici – Infermieri – OSS, carenza di posti letto, rimonta la rabbia degli operatori! Turni massacranti e senza limite di orario, in sfregio alle norme sull’orario di lavoro, carichi di lavoro, che mettono a dura prova il benessere del personale.

Il Governo Regionale deve sbloccare il Tur over e concedere le deroghe per nuove assunzione, riallineare il numero dei posti letto agli standard Nazionale: posti letto ingiustamente sottratti e, che con l’istituzione delle AREE OMOGENEE PER INTENSITÀ DI CURE probabilmente subiranno ulteriori riduzione.

Non stanno meglio le UU.OO. interne ai presidi, diventate oramai multispecialistiche per i cosiddetti “appoggi” e, che a breve diverranno istituzionale con l’appellativo di “Aree Omogenee per intensità di Cura”.
Sbloccare le assunzioni piuttosto che mantenere lo scandalo dell’acquisto di prestazioni; stabilizzare finalmente il personale precario, che di precario c’è rimasto solo il nome; tagliare realmente i veri sprechi, che ce ne sono ed anche troppi, basta osservare le strutture sanitarie, ed i loro eterni cantieri!

I numeri parlano chiaro, con l’eliminazione dell’acquisto di prestazione si possono assumere circa 100 medici e 200 infermieri. Non mancano solo infermieri e medici!!! La carenza riguarda gli OSS in primis, a seguire: tecnici di laboratorio, fisioterapisti, tecnici di radiologia e della Prevenzione, scarsità che con l’arrivo dell’estate andrà ulteriormente ad accentuarsi. Per non parlare poi dell’assenza di personale sanitario negli istituti di detenzione, un organico quasi inesistente, vincolato al solo lavoro straordinario svolto da personale già impegnato in altri servizi.

Sul fronte della sicurezza invece? Lavoratori potenzialmente esposti a rischio salute e l’alta percentuale di malattie professionali – limitazioni allo svolgimento dell’attività propria della professione – cause di servizio ne confermano l’ipotesi. Tuttavia, al Direttore, Generale, spasmodicamente impegnato per le “Case della Salute”, SFUGGE l’importanza dei malati dell’emergenza – urgenza, negli ospedali in “caduta libera”, dei lavoratori stremati, ma procede alle verifiche dei giudizi dei medici competenti, significandone tacitamente la sfiducia».

Il Segretario Provinciale UGL
Rosa Roccatani

La Banda dell'Aeronautica ad Arpino
47 minuti fa

RODOLFO DAMIANI - Con l’avvento delle moderne tecniche costruttive e le necessità di spostamento sempre più pressanti ,andiamo verso città anonime funzionali ...

È venuta a mancare Rosaria Capobianco
14 ore fa

ROSARIA CAPOBIANCO - Il giorno 16 Luglio 2018 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari all'età di 89 anni, ROSARIA CAPOBIANCO (vedova Mancini). I funerali avranno ...

Grande successo delle Ludolimpiadi a Sora
16 ore fa

IL FARO - Anche I. alle Ludolimpiadi di Sora, svoltesi ieri ed organizzate dalla ludoteca “La Fortezza dei sogni”. Per l’edizione speciale ...

Cristiano Bruni, giovanissimo cavaliere sorano alla conquista degli Usa
16 ore fa

CRISTIANO BRUNI - È stato ricevuto, oggi pomeriggio, in Comune, il cavaliere sorano Cristiano Bruni che, a soli 18 anni, rappresenterà l’Italia ai Campionati ...

In fiamme l'auto del consigliere regionale Loreto Marcelli
17 ore fa

LORETO MARCELLI - «Ho appena appreso la notizia dell’incendio che ha coinvolto l’automobile del Consigliere della Regione Lazio Loreto Marcelli, nostro ...

Ci ha lasciato Loreto Cancelli
18 ore fa

LORETO CANCELLI - Il giorno 15 Luglio 2018, alle 23:00, è venuto a mancare, all'età di 74 anni, LORETO CANCELLI. I funerali avranno luogo il giorno 17 luglio 2018 alle ...

Una casa nuova di zecca per la Biosì Indexa Sora: ecco il PalaCoccia di Veroli
23 ore fa

BIOSì INDEXA SORA - Su il sipario, anzi due! Quest’anno l’Argos Volley oltre ad aprire le scene alla nuova SuperLega Credem Banca ...

Motoclub BRIGATA CHIAVONE-UBTOURBIKE: presentato il 1° motoraduno itinerante nazionale
23 ore fa

LUCA CANALE PAROLA - Nella splendida cornice della sala consiliare del comune di Alvito si è svolta la conferenza stampa di presentazione del 1° Motoraduno Itinerante ...

Due anni di amministrazione De Donatis: per Casapound si tratta di «fallimento»
23 ore fa

ROBERTO MOLLICONE - Blitz notturno di CasaPound Italia che nella notte tra venerdì e sabato affigge un manifesto di protesta sotto il portone ...

Mattia Di Minno diventa internazionale. Nuovo grandissimo risultato del talento sorano
23 ore fa

MATTIA DI MINNO - Si sono svolti nei giorni scorsi a Rimini i Campionati Italiani di Danze Caraibiche. Sugli scudi, ancora una volta, Mattia ...