FROSINONE – Al via la festa dei santi patroni, Silverio ed Ormisda. Ci sarà anche Beppe Braida

Una festa dei santi patroni, Silverio ed Ormisda, all’insegna della qualità sotto l’impulso delle eccellenze culturali della città di Frosinone. E’ questa la grande novità di quest’anno nel cartellone presentato questa mattina, nella Sala Giunta intitolata a Giovanni Savani del Comune di Frosinone, dal sindaco del capoluogo, Nicola Ottaviani, e dall’assessore alla cultura, sport e spettacolo, Gianpiero Fabrizi. Le guest star dell’edizione di quest’anno saranno, infatti, i talenti del Conservatorio “Licinio Refice” e dell’Accademia di Belle Arti che con i loro lavori e con le loro esibizioni qualificheranno il cartellone.
L’altra grande novità prevede che la manifestazione non sarà circoscritta al solo centro storico, ma sarà itinerante per la città, toccando vari punti di Frosinone. Gli eventi, spalmati su quattro giornate intense di spettacoli, inizieranno domenica 17 giugno per concludersi giovedì 21 giugno, vivendo la serata clou mercoledì 20. Ad aprire la kermesse, il 17 alle 21.30, sarà il Gruppo Pop del Conservatorio, che si esibirà sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore, in piazza Ferrante. Parallelamente, nella stessa giornata, si inaugurerà la mostra “ANIMALIA – Arte del Riciclo” a cura dell’Accademia delle Belle Arti in collaborazione con la Camera di Commercio di Frosinone. L’evento si protrarrà fino al 30 giugno nello splendido scenario del salone di rappresentanza della Camera di Commercio in via Alcide De Gasperi. Martedì 19 sono previsti tre appuntamenti in serata: alle 19.30, alla chiesa del Sacro Cuore, ci sarà un concerto dell’orchestra e del coro del Conservatorio; alle 21.30 tocca a “The Blus Others, Blue’s Brothers Tribute Band” a cura del gruppo pop del “Refice”, in piazza Madonna della Neve; alla stessa ora Martedì 19 giugno alle 21.30, sul sagrato della chiesa della Sacra Famiglia, si esibirà il GRUPPO POP MUSIC del Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone.
Il clou, come detto, è previsto per mercoledì 20 giugno: nella location di piazza VI dicembre si inizia alle 21.30 con “Movie songs”. L’orchestra pop del “Licinio Refice” interpreterà le canzoni e le melodie che hanno fatto la storia del cinema. Alle 22.30, sul palco che sarà allestito nella piazza davanti al Comune, sarà la volta di Beppe Braida con il suo spettacolo da cabaret “Italini.it”. A presentare la serata finale la frusinate doc Mary Segneri. La chicca finale è la sfilata di moda “Fili d’identità sospesa” a cura degli allievi del corso Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti che avrà luogo giovedì 21 giugno alle 21 in piazzale Vittorio Veneto. La manifestazione costerà in totale 17.000 euro circa coperti in massima parte da sponsorizzazioni, con un contributo del Comune e con un contributo volontario di consiglieri comunali e assessori che si sono autotassati.

Menu