Fiorito resta in carcere, maxi sequestro dei suoi beni

Fiorito resta  in carcere a regina coeli, proprio mentre arriva la notizia di un maxi sequestro dei suoi beni quelli che avrebbe comprato con i soldi del partito.

Pochissimi minuti fa sono entrate nel portono a regine coeli carcere dove è rinchiusi fiorito i legali, che assisteranno all interrogatorio di garanzia davanti al GIP, che contesta a fiorito ex capogruppo PDL alla regione lazio l’approvazione indebita di un milione e trecentomila euro, infatti questo maxi sequestro che è ancora in corso, maxi sequetro preventivo, ed il valore di questi beni sono proprio quelli contestati dalla procura, ovviamente bisognerà vedere se nel caso specifico questi beni sono stati acquistati con i fondi pubblici cmq sono stati valutati almeno un milione e trecentomila euro, si parla della famosa villa al circeo, si paral di tutte le macchine dal suv alla smart alla jeep che fiorito possiede, si parla anche dei conti correnti, 7 conti correnti italiani, 4 stranieri tutti questi soldi coinfluiranno nel fondo per la giustizia, mentre le macchine saranno a disposizione della guardia di finanza, durante l’interrogatorio di garanzia che quindi sta inziando a momenti la linea difensiva, sarò quella sicuramente gia espressa nell’altro interrogatorio da uomo libero quando fiorito il 29 settembre si presento davanti ai magistrati ossia che non sono stati utilizzati fondi pubblici bensi fondi del partito, infatti questa è anche la lines degli avvocati, da approvazione indebita quindi a peculato.
Taormina è appena entrato, naturalmente ci sarà il GIP ed anche la procura e sappiamo che il capo procuratore non sarà presente non lo abbiamo visto entrare.

Fonte: http://cinema.newsfan.it/fiorito-in-carcere-a-regina-coeli-maxi-sequestro-dei-beni-23275.html

Menu