7 febbraio 2015 redazione@ciociaria24.net

Finta malata viene smascherata al Pronto Soccorso di Frosinone

Si finge malata per evitare il carcere: arrestata dalla Polizia di Stato.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria una quarantacinquenne del capoluogo, ritenuta responsabile di furti e rapine su questo territorio, viene condannata a 2 anni di reclusione.

La Polizia di Stato deve dare esecuzione al provvedimento giudiziario, ma la donna non è reperibile al suo domicilio. Iniziano le ricerche della quarantacinquenne, che viene ritrovata al pronto soccorso dell’ospedale.

Si era presentata con un set di valige prevedendo un lungo ricovero per le numerose patologie dichiarate. Gli accertamenti sanitari però confermano il buono stato di salute della donna, che pertanto è stata condotta dai poliziotti al carcere di Rebibbia.

Menu