15 febbraio 2014 redazione@ciociaria24.net

Finisce male la trattativa per la restituzione del cellulare: la Polizia di Stato denuncia due giovani per concorso in ricettazione

Un uomo di quarant’anni, quattro giorni fa, viene derubato del proprio cellulare mentre sta camminando per le strade di Ferentino. Ieri sera arriva sulla sua utenza fissa un’insolita telefonata. A parlare è un uomo che informa il quarantenne di essere in possesso del suo cellulare e avvia una vera e propria trattativa per riconsegnarlo. Le condizioni sono chiare. Appuntamento alla stazione ferroviaria di Frosinone dove ad attenderlo avrebbe trovato un suo parente che indossava una tuta del Napoli Calcio e che lo avrebbe condotto presso la sua abitazione con una mini moto.

La telefonata non convince la vittima che si rivolge alla Polizia di Stato. Dalle informazioni ricevute gli operatori delle Volanti riescono ad identificare il misterioso uomo e lo raggiungono presso la sua abitazione. Brutta sorpresa per i due compari che vedono arrivare la vittima accompagnata dai poliziotti. Il telefono è stato restituito ed i due denunciati per concorso in ricettazione.

Menu