martedì 30 luglio 2013

Emiliano Adinolfi nuovo tecnico del Morolo

Emiliano Adinolfi è ufficialmente il nuovo allenatore del Morolo calcio. L’ex trainer del Ceccano, ha raggiunto l’accordo con la società biancorossa nella serata di lunedì, dopo una serie d’incontri fra lo stesso tecnico fabraterno e la nuova dirigenza morolana. L’intesa è arrivata grazie alla volontà di entrambi le parti di lavorare ad un progetto entusiasmante che vedrà la valorizzazione dei giovani calciatori del settore giovanile del Morolo e l’innesto di 4-5 elementi esperti capaci di far crescere i ragazzi messi a disposizione del tecnico biancorosso. La società, attraverso il presidente Guido Costantini, si è detta soddisfatta dell’arrivo ai piedi dei Lepini di Emiliano Adinolfi, tecnico giovane ma con un’esperienza importante, prima come calciatore, poi come allenatore, dove lo stesso trainer ceccanese ha saputo farsi apprezzare per la sua abilità nel lavorare con i giovani. Il neo allenatore biancorosso ha commentato con entusiasmo la chiusura positiva della trattativa: “Sono molto contento di essere il nuovo allenatore del Morolo. Prima di parlare di questa nuova avventura vorrei ringraziare il Ceccano calcio e tutto l’ambiente ceccanese, vista la mia lunga militanza con i rossoblu, prima come giocatore, poi come preparatore e negli ultimi anni come allenatore della prima squadra in Eccellenza. Ho avuto la possibilità di crescere molto e di maturare diverse esperienze che porterò nel mio bagaglio tecnico”.

Adesso inizia questa nuova avventura a Morolo, con quali ambizioni?

“Sono felicissimo di aver fatto questa scelta. Morolo è una piazza importante, che ha fame di calcio,visti i suoi trascorsi anche in campionati interregionali,  per questo sono molto motivato a far bene con il materiale umano che avrò a disposizione e per il quale insieme alla società abbiamo fatto attente valutazioni”.

Quali saranno i punti cardini del Morolo 2013-2014, targato Emiliano Adinolfi?

Senza dubbio il lavoro settimanale, l’attaccamento alla maglia e lo spirito di sacrificio che serve per raggiungere qualsiasi risultato. La società ed il sottoscritto hanno trovato l’accordo anche in base ad un progetto che ha come punto cardine i giovani. Mi piace molto lavorare con i giovani, visto che anche io sono un giovane, fra l’altro l’allenatore più giovane dei due gironi di Eccellenza. Morolo ha un settore giovanile importante, per questo potremmo davvero costruire una squadra molto interessante che potrà togliersi le giuste soddisfazioni. Poi ovviamente in questa rosa verranno inseriti 4-5 elementi d’esperienza che potranno dare un prezioso contributo alla causa del Morolo e che permetteranno ai ragazzi in età di Lega di crescere con tranquillità. In poche parole si costruirà una squadra giovane, con l’ossatura composta da elementi d’esperienza”.

Quando avrà inizio la preparazione precampionato?

“Il 1 agosto abbiamo deciso di effettuare dei test in sede, quindi nella struttura sportiva del “Nando Marocco” di Morolo, dal 5 agosto invece inizierà il vero e proprio ritiro precampionato che ci permetterà di preparare al meglio la stagione agonistica 2013-2014”.

Ufficio stampa Morolo calcio

Foto: sportinoro.biz