lunedì 14 maggio 2012

Ballottaggio FROSINONE 2012 – Ottaviani: “Tentano di boicottare l’affluenza al voto. Chiediamo l’intervento del Prefetto”

Nicola Ottaviani protesta per il rinvio delle operazioni di sorteggio per il ballottaggio, chiedendo l’intervento del Prefetto. Queste le dichiarazioni ufficiali del candidato a sindaco del centro-destra.

Quello che sta accadendo in queste ore è l’ennesima dimostrazione della mancanza di trasparenza e correttezza amministrativa da parte della giunta uscente. Dopo che il termine per gli apparentamenti è scaduto nella tarda mattinata di domenica, ora hanno fatto finta di essersi dimenticati dell’incombenza di effettuare il sorteggio per la stampa delle schede elettorali per il ballottaggio, senza la quale è impossibile stampare i fac simile.

Queste operazioni potevano essere espletate già nella giornata di domenica pomeriggio con un’amministrazione imparziale e competente. Hanno fatto, invece, finta di dimenticarle per la giornata di lunedì ed abbiamo appreso che saranno effettuate solo nella giornata di martedì. In questo modo, condizioneranno necessariamente la stampa e la distribuzione di fac simile e di altro materiale per la propaganda elettorale che non potrà avvenire prima di mercoledì, lasciando ai cittadini solamente due giorni effettivi per ricevere le informazioni per il ballottaggio. E’ evidente, a questo punto, che stanno cercando di non mandare la gente a votare, sperando di militarizzare il voto con le loro sparute truppe di professionisti della politica. Speriamo in un intervento immediato del Prefetto, affinché faccia sentire la voce delle Istituzioni e dello Stato, poiché almeno qualcuno che ancora difenda la legalità e l’imparzialità su questo territorio comunale dovrà pur esserci.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.