Dopo Scipione arriva la grandine

Intenso calore e afa per due giorni, ma l’ondata portata da Scipione sta per finire. Già venerdì in serata temporali nelle regioni settentrionali, in particolare a Nord Est. Nelle prime ore di sabato violente grandinate anche in Lombardia e forti raffiche di vento. Weekend con temperature più fresche grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre. Tregua di qualche giorno, poi di nuovo aria africana.

Ecco le previsioni per Affaritaliani.it del colonnello Giuliacci

Buone notizie sul fronte del tempo perché la intensa calura apportata negli ultimi giorni dall’anticiclone Nord africano sull’Italia – e, in particolare, su Emilia, Veneto, regioni centrali e Puglia – resisterà su su valori elevati fino a venerdì 22 giugno. Ma poi sabato 23 le temperature inizieranno per fortuna a scendere al di sotto di 33 gradi già su tutto ilo Nord Italia, mentre il caldo intenso insisterà ancora su Umbria, Lazio-Abruzzo tranne le coste, Puglia e Sicilia. Ma poi domenica 25 le temperature si porteranno al di sotto di 33 gradi su quasi tutta l’Italia. Questo, secondo le proiezione del sito www. meteogiuliacci.it

Il merito del ritorno delle temperature verso valori più sopportabili va all’anticiclone delle Azzorre il quale a partire appunto da sabato 23 scaccerà l’anticiclone Nord africano dal Nord Italia e poi, domenica 24, anche dalle regioni centro-meridionali. In tal modo le roventi correnti sahariane ora riversate sull’Italia dall’anticiclone africano verranno sostituite con i freschi venti atlantici sospinti dall’”Azzorriano” sulla nostra penisola, anche se la gradita visita di quest’ultimo potrebbe essere di breve durata.

Ma ecco in dettaglio il tempo per il fine settimana.

Venerdì 22 giugno

Sereno su quasi tutta l’Italia, parte qualche temporale pomeridiano su Alto Adige, Trentino, Alpi Carniche. Temperature oltre 34 gradi: 35.5 gradi su province di: Taranto e di Brindisi; 35 gradi su province di: Roma, Rieti, Teramo e l’Aquila tranne le coste, Lecce, Perugia, Terni; 34.5 su province di Bologna, Ferrara, Rovigo, Verona Mantova, Padova tranne le coste, Foggia.

Sabato 23 giugno

Un po’ di nubi su Lombardia, Liguria, Alpi orientali; sereno sul resto d’Italia; temporali sparsi su Alpi e Prealpi centro-orientali con qualche sconfinamento in pianura al pomeriggio su Veneto e Lombardia. Temperature al di sopra di 34 gradi: 36 gradi su province di :Taranto, Brindisi; 35 gradi su province di : L’Aquila, Teramo, Rieti, Roma, Ascoli, Trani, Foggia, Perugia, Terni.

Domenica 24 giugno

Passaggio nuvoloso dalle regioni di Nordovest, al mattino, e verso la Toscana e le regioni di Nordest, al pomeriggio; un po’ di nubi anche su Lazio e Campania. Isolati temporali pomeridiani sulle Alpi. Temperature ovunque inferiori a 33 gradi.

www.meteogiuliacci.it

Menu