THE STARTUPPER - Ciociaria 2.0
venerdì 1 aprile 2016 redazione@frosinone24.com

Dopo lo Juventus Stadium e il Friuli, arriva lo “Stirpe” di Frosinone. 50 anni di concessione

In data odierna, la Commissione giudicatrice della gara di concessione di lavori pubblici per la ristrutturazione e completamento dello stadio Casaleno ha concluso i lavori, relativi alla fase di aggiudicazione provvisoria. Contestualmente, a seguito di un articolato parere, è stato emesso il provvedimento per l’aggiudicazione provvisoria a favore dell’unico concorrente, costituito dal RTI Ciuffarella Costruzioni Edili s.r.l., Stirpe Costruzioni Generali s.p.a. e Togheter s.r.l.. Il verbale conclusivo è stato notificato in pari data al Mandatario del Raggruppamento, il Sig. Antonio Ciuffarella, che ha ringraziato la Commissione per il lavoro svolto e per le indicazioni fornite.

Con l’aggiudicazione provvisoria, si apre la seconda fase del complesso procedimento, che richiede, per addivenire all’aggiudicazione definitiva, solleciti adempimenti sia da parte dell’Amministrazione che dell’aggiudicatario provvisorio, il quale, per quanto previsto dal bando di gara, può immediatamente immettersi nel cantiere per l’inizio delle attività di propria competenza.

“La realizzazione di uno stadio moderno in Italia – ha commentato il Sindaco Nicola Ottaviani – è oggi un’opera imponente, non solo sotto il punta di vista urbanistico ma, anche e soprattutto, sotto il punto di vista delle enormi difficoltà burocratiche, create da legislazioni obsolete ed apparati elefantiaci. Gli uffici comunali di Frosinone ed il privato, però, stanno dimostrando che quando si lavora con serietà e sacrificio anche gli obiettivi più difficili possono essere centrati.

Dopo lo Juventus Stadium e quello di Udine, l’impianto di Frosinone costituisce l’unico stadio di nuova generazione attualmente in costruzione, nel panorama delle circa 90 squadre del calcio professionistico italiano, che corrisponde sostanzialmente alle 90 città italiane più rappresentative. È questo, sicuramente, un grande risultato per il nostro territorio, per le nostre aziende e per il Frosinone calcio.”

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita