21 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Dopo il Frosinone nella Serie A di calcio, un frusinate nella Serie A della musica

Con stima, orgoglio e grande soddisfazione il Conservatorio di Frosinone accoglie la notizia del prestigioso traguardo raggiunto dal musicista Marco Toro, vincitore, la settimana scorsa, del Concorso internazionale a posti vacanti per Prima Tromba presso l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Un’eccellenza formata e cresciuta proprio presso il Conservatorio “Licinio Refice”, dove Marco Toro si è diplomato nel 1998 sotto la guida del M° Alessandro Vecchiotti.

Pertanto, l’annuncio dell’autorevole affermazione di un musicista straordinario, quale è Marco Toro, in passato allievo del Conservatorio ciociaro, genera un’emozione del tutto particolare nell’ambiente del “Refice”, istituto presso cui il trombettista ciociaro ha trascorso una importante fase di formazione e di studio. A Marco Toro vanno i complimenti e i saluti del direttore del “Licinio Refice” Raffaele Ramunto:

Uno straordinario musicista con esperienze e un curriculum molto importanti alle spalle. Rivolgo a Marco Toro le più sincere congratulazioni a nome dell’intero Conservatorio di Frosinone; un trombettista di grande talento, che merita il palcoscenico del più prestigioso teatro italiano. La notizia ci inorgoglisce e al contempo ci incoraggia nel nostro lavoro.

I nostri allievi, infatti, rappresentano delle risorse preziose che danno lustro al nome del Conservatorio “Licinio Refice” e all’intero territorio: è a loro che destiniamo il nostro impegno offrendo una formazione completa e di qualità che comprenda tutti gli strumenti necessari ad avviare una carriera di alto livello nei teatri e nelle orchestre italiane e internazionali. In allegato il comunicato stampa in formato PDF, una foto del M° Raffaele Ramunto, direttore del Conservatorio di Frosinone e una foto di Marco Toro.

Menu