21 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

DOMENICHE IN FONDAZIONE KAMBO CON “LA STORIA CHE VOLEVA ESSERE RACCONTATA…” Letture animate per bambini dai 3 agli 11 anni

Letture animate per bambini  dai 3 agli 11 anni per le giornate del 16 – 26 dicembre e 6 gennaio

Nelle domeniche del 16 e 23 dicembre 2012 e del 6 gennaio 2013, a partire dalle 16:15, la Fondazione Kambo desterà l’immaginazione dei più piccoli con il ciclo di letture animate “La storia che voleva essere raccontata” aperta a tutti i bambini dai 3 agli 11 anni.

L’evento, ad accesso gratuito, si avvarrà della collaborazione de “i gatti ostinati” (Davide Fischanger e Cataldo Nalli), due narratori che trasmetteranno ai piccoli ascoltatori la magia dei libri.

L’intento è di restituire la lettura a una dimensione di gratuità e di piacere attraverso l’accompagnamento di musiche, momenti di animazione e di attività creative, mettendo in scena le storie nei libri. Andare al di là delle parole permetterà ai piccoli lettori di dare un “senso” all’informazione contenuta nel testo perché il vero senso delle parole si trova nella realtà e nelle emozioni delle persone.

L’altro obiettivo che con questa iniziativa la Fondazione Kambo vuole perseguire è di offrire alle famiglie un luogo di socializzazione e incontro per bambini, sostenendole nella gestione del “tempo della vita”.

Numerosi studi sembrano confermare la scarsa attenzione alla famiglia delle politiche pubbliche, con il conseguente allontanamento delle donne dal mercato del lavoro. I dati l’ISTAT sono chiari: il tasso di occupazione delle donne tra i 20 e 49 anni cambia in base alla presenza di figli.

Infatti, l’arrivo dei bambini provoca un drastico abbassamento dei livelli occupazionali femminili: si passa da un 65 % per le donne senza figli, ad un 58% per le mamme con un bambino, per passare al 51% di quelle con due, arrivando ad appena il 34% per le mamme con tre figli.

Per questo “La storia che voleva essere raccontata” sarà solo la prima di una serie di iniziative che vedranno la Fondazione protagonista dei fine settimana di tanti bambini e di tante famiglie con laboratori teatrali, di lettura e scrittura.

Un modo diverso e in linea ai tempi per tramutare in realtà la mission della Fondazione Kambo che è quella di “essere una risorsa che guardi ai giovani, ne prepari il futuro fin dalle attività del presente e costruisca una società equa e sostenibile”.

Menu