23 ottobre 2014 redazione@ciociaria24.net

Docente 44enne del “Severi” di Frosinone muore in ospedale. Sequestrata la salma

Maurizio Mele si sarebbe sentito male martedì mentre era alla guida del suo scooter. Nella notte il decesso all'ospedale Spaziani di Frosinone. I familiari chiedono di sapere i motivi che hanno portato al decesso del giovane professore.

La salma del Prof. Maurizio Rea, insegnante di Matematica e Fisica presso il Liceo Scientifico “Severi” di Frosinone, è stata posta sotto sequestro. Il docente si sarebbe sentito male martedì pomeriggio mentre era alla guida del suo scooter, dal quale sarebbe caduto, come riportato da Pierfederico Pernarella nel suo articolo pubblicato su Il Quotidiano Ciociaria di oggi, 23 ottobre 2014. Una volta in nosocomio, Mele è stato tenuto sotto osservazione. Il giorno doveva essere sottoposto ad una Tac, ma durante la notte è spirato.

Sul corpo del professore sarebbe stata disposta un’autopsia. I familiari vogliono accertare eventuali responsabilità nel decesso del loro congiunto. Nel frattempo proseguono senza sosta i messaggi di cordoglio degli alunni dello sfortunato 44enne sul suo profilo Facebook. Mele, a giudicare dai commenti, era uno di quei docenti che i ragazzi amano definire “uno di noi”.

Menu