12 febbraio 2013 redazione@ciociaria24.net

Delegazione Slovena in visita al 72° Stormo “Marcello De Salvia” [FOTOGALLERY]

Martedì 29 Gennaio, una Delegazione Slovena, ha effettuato una visita conoscitiva del 72° Stormo “Marcello De Salvia” accompagnata da un Ufficiale Superiore dello Stato Maggiore Difesa.

La Delegazione è stata accolta dal Comandante del 72° Stormo, Colonnello Elio Volpari, presso l’Ufficio Comando. Prima tappa della visita conoscitiva dello Stormo è stato il Briefing nell’Aula Multimediale durante il quale, dopo una breve presentazione da parte del Comandante di Stormo, il Capo Ufficio Operazioni, Ten. Col. Massimo Bandini, ha illustrato quelli che sono i compiti istituzionali della Scuola di Volo Basico Elicotteri di Frosinone approfondendo nello specifico le fasi del complesso iter addestrativo che devono seguire gli Allievi Piloti Frequentatori prima presso il Gruppo Istruzione Professionale e successivamente presso il 208°ottimo Gruppo Volo.

L’Aula INSIAU del Gruppo Istruzione Professionale è stata presentata in tutte le sue funzionalità dal Cap. Pilota Andrea Cigarini. Grazie ad un particolare sistema informatico, gli allievi hanno la possibilità di seguire le lezioni in maniera interattiva avendo un contatto diretto con i docenti delle singole materie. Tale percorso di studio teorico, in modalità ‘e-learning’, non necessita quindi della presenza in loco dei frequentatori. Per ogni materia, al termine di ogni modulo teorico, sono previste delle verifiche on-line tempestivamente corrette dal docente che fornisce al frequentatore delle chiare delucidazioni sugli eventuali dubbi. Al termine dei moduli delle materie è previsto un esame finale omnicomprensivo il superamento del quale funge da prerequisito per la successiva fase volativa.

La visita conoscitiva è proseguita nei locali del Gruppo Efficienza Aeromobili ove è stato presentato il velivolo in dotazione al 72° Stormo per l’addestramento basico dei piloti: il TH-500B. Grazie ad una mostra statica predisposta per l’occasione sono state illustrate, ai componenti della Delegazione, tutte le possibili configurazioni di tale velivolo, alcune delle quali utilizzate anche nelle specifiche fasi dell’iter addestrativo previsto per la formazione di un Pilota di elicottero. Il Gruppo Efficienza Aeromobili si occupa sia della manutenzione ordinaria dei velivoli in dotazione al 72° Stormo sia di quella straordinaria e di livello superiore.

Ultima tappa della visita è stato il 208ottimo Gruppo Volo dove si svolge la fase volativa dell’iter addestrativo della formazione di un pilota. Durante l’addestramento al volo i frequentatori sono seguiti inizialmente, nella fase pre-solo, da un singolo Istruttore Pilota assegnato per ogni allievo. Tale fase termina con un esame, altamente selettivo, che permette al neo pilota di effettuare la sua prima missione da solista. Successivamente gli allievi piloti hanno la possibilità di volare indistintamente con tutti gli Istruttori tutti formati con un altissimo livello di standardizzazione.

Nel salutare il Comandante, Col. Elio Volpari, la Delegazione ha espresso il proprio compiacimento per l’attività svolta e per la professionalità dimostrata dal personale incontrato. I membri della Delegazione hanno inoltre espresso il loro interesse per la proposta formativa dell’Aeronautica Militare, nello specifico dell’attività proposta dalla Scuola di Volo Basico Elicotteri di Frosinone, considerando la possibilità di un accordo che preveda la formazione dei Piloti di elicottero Sloveni proprio presso il 72° Stormo.

Il 72° Stormo, dipendente dal Comando Scuole A.M./3^ R.A. di Bari, è il Reparto cui è devoluto il compito di formare i piloti di elicottero dell’Aeronautica Militare e di tutte le altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato. Il 72° Stormo inoltre qualifica ed abilita istruttori ed esaminatori di volo su elicottero e personale specialista delle Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato. Presso lo Stormo, inoltre, si effettuano numerosi corsi di pilotaggio per personale straniero e proprio nello scorso anno per la prima volta è stato formato un Ufficiale Pilota del Gibuti.

[nggallery id=60]

Menu