Danneggiamento stemma Frosinone Calcio a S. Donato: vicenda chiarita dai CC di Sora

Non appartengono a contesti di tifoseria organizzata i due trentenni denunciati per “danneggiamento aggravato” dai Carabinieri di Sora a seguito del danneggiamento dello stemma del Frosinone Calcio avvenuto la scorsa settimana nella sede del ritiro gialloazzurro a S. Donato Val di Comino. I militari hanno avviato e chiuso le indagini in pochi giorni, individuando due giovani del sorano, rispettivamente di 32 e 33 anni, uno dei quali già censito.

In sintesi i due, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, hanno sostato casualmente nel luogo dove era stato collocato lo stemma e lo hanno danneggiato senza alcun motivo. Per loro, oltre alla denuncia, è scattata anche la proposta per l’irrogazione del DASPO.

Menu