venerdì 16 gennaio 2015

«Dammi i soldi o sei morto»: donna 38enne irrompe minacciosa in un albergo di Frosinone

Una donna di 38 anni si è presentata alle prime ore di questa mattina presso un albergo del capoluogo dove qualche mese prima aveva pernottato. La donna si è rivolta al portiere chiedendo con insistenza del denaro. Di fronte al determinato rifiuto del dipendente della struttura ricettiva, la trentottenne ha reagito con pesanti minacce: “se non mi dai i soldi faccio arrivare un mio amico e di qui non esci vivo”. Con aggressività, poi, la 38enne ha continuato ad inveire contro l’uomo allo scopo di ottenere il denaro. Dopo qualche altro tentativo, l’uomo è riuscito a farla uscire dall’albergo.

La donna, ancor più minacciosa, è salita sulla sua auto ed a grande velocità si è allontanata. Il portiere, intimorito, ha allertato la Sala Operativa della Polizia di Stato. L’auto è stata rintracciata anche con l’ausilio dell’Arma dei Carabinieri. Il controllo sull’auto ha consentito di accertare che la donna viaggiava senza patente e con assicurazione scaduta in compagnia di un pluripregiudicato. La trentottenne è stata denunciata per tentata estorsione e sanzionata per violazione alle norme del codice della strada.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1