giovedì 26 marzo 2015

Corruzione e falso a Ceprano: tre arresti tra cui l’ex sindaco. La ricostruzione della vicenda

In data odierna, il Reparto Operativo – Nucleo Investigativo, unitamente a personale della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Frosinone e della Compagnia Carabinieri di Pontecorvo, ha dato esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare personale degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Frosinone, dott. Antonello Bracaglia Morante, su richiesta del locale Procuratore Capo, dott. Giuseppe De Falco, nei confronti dei sottonotati amministratori pubblici, funzionari e imprenditori, ritenuti, a vario titolo, responsabili di “turbativa d’asta, corruzione e falso”:

  • S. G., originario di Ceprano, cl. 65, già Sindaco del Comune di Ceprano;
  • T. A., originario di Supino, cl. 65, responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Ceprano;
  • S. M., originario di Monte San Giovanni Campano, cl. 66, imprenditore;

nonché sottoposizione al divieto di espatrio nei confronti di P. R., originario di Veroli, cl. 69, imprenditore.

Le odierne misure cautelari sono il risultato di una complessa ed articolata attività d’indagine, avviata nel 2012, condotta attraverso acquisizioni documentali, assunzioni di informazioni e l’ausilio di attività tecniche che ha consentito di svelare una gestione clientelare degli appalti pubblici nel Comune di Ceprano e che era già sfociata, nel mese di novembre 2013, nell’emissione di misura cautelare in carcere del S. G., all’epoca Sindaco in carica.

In particolare le indagini hanno permesso di far emergere un collaudato sistema di turbativa d’asta, sollecitata dal Sindaco e realizzata attraverso l’operato del responsabile dell’Ufficio Tecnico e la complicità di ditte riconducibili agli altri indagati, consistente nel realizzare procedure truccate attraverso la predisposizione di preventivi fittizi di più imprese, in alcuni casi compiacenti, in altri casi, completamente inconsapevoli, il tutto per favorire l’affidamento a Società dell’imprenditore S.M., debitore nei confronti di ditta riconducibile all’allora Sindaco.

Altra illecita modalità emersa quella dell’affidamento diretto di lavori da parte del Sindaco alla Ditta dell’Imprenditore P.R., apparentemente giustificati da situazioni di contingenza ed urgenza ed il pagamento a quest’ultima di fatture notevolmente gonfiate a fronte di interventi inesistenti e/o comunque non giustificativi degli esosi esborsi da parte della Casa Comunale.

Nel corso delle indagini le illecite procedure indicate sono state accertate nei seguenti lavori pubblici affidati dal Comune di Ceprano nel periodo 2011-2013:

– Appalto per lavori presso la ex Casa Comunale, affidati alla ditta Costruzioni del S.M.. In tale vicenda, appare oltremodo chiara la determinazione del Sindaco e del Responsabile dell’Ufficio Tecnico nel portare a termine i propri illeciti propositi. Infatti, nella circostanza, pur di superare lì ostacolo rappresentato da una Ditta non compiacente che aveva proposto un’offerta più vantaggiosa, alteravano l’offerta del S.M. apponendo a posteriori la dicitura di ulteriore sconto facendola, di fatto, risultare inferiore e dunque aggiudicataria, salvo, successivamente, compensare il “mancato guadagno” con l’affidamento diretto di ulteriori lavori alla medesima ditta, lavori in realtà già ricompresi e previsti a carico della ditta affidataria;

  • Appalto per l’intervento di messa a norma e manutenzione straordinaria del ex Mattatoio;
  • Appalto per lavori da eseguirsi presso la Torre Medioevale;
  • Affidamento diretto di lavori di manutenzione stradale in occasione del passaggio del Giro d’Italia.

Gli arrestati, al termine delle previste formalità di rito, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Roccasecca, perde il controllo del furgone: si schianta e muore contro un tir fermo (foto)
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Un impatto terribile che non gli ha lasciato scampo. Un 32enne di Cava dei Tirreni la scorsa notte ha perso ...

Cervaro, perde il controllo della moto e finisce fuori strada: muore Daniele Valente
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Ha perso il controllo della moto e dopo essere finiti contro un'auto in sosta si è schiantato a terra. E' praticamente ...

Omicidio Pompili, i bambini di Gloria dati in adozione. Respinte le richieste della nonna
17 ore fa

FROSINONE TODAY - I bambini di Gloria Pompili, la ragazza di 23 anni residente a Frosinone e trovata cadavere lo scorso anno sulla Monti ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
11 ore fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
1 giorno fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 giorni fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
2 giorni fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
2 giorni fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
2 giorni fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
2 giorni fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
2 giorni fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

Riqualificazione Parco Nassirya: Lino Caschera spiega i dettagli
2 giorni fa

LINO CASCHERA - Dopo Parco la Posta, in località San Domenico, restituito alla sua bellezza e decoro, prosegue l’attività di ripristino e ...

Lavori salita ospedale, Luca Di Stefano perde la pazienza: «A Sora si amministra in modo grossolano»
2 giorni fa

LUCA DI STEFANO - «Sono trascorsi circa due mesi dall’inizio dei lavori per la messa in sicurezza della strada che porta all’Ospedale ...