sabato 24 maggio 2014

Arrivano i quartieri a luci rosse e le cooperative di prostitute!

Si tratta di una proposta di legge presentata dalla senatrice Pd Maria Spilabotte che tra l’altro avrebbe incassato anche il sì da Alessandra Mussolini di Forza Italia. L’obiettivo è quello di regolarizzare la prostituzione e nel contempo di combattere la schiavizzazione di migliaia di ragazze. In sostanza, il DDL prevederebbe la possibilità per i sindaci di trasformare alcune zone delle città che governano in quartieri a luci rosse. Le prostitute verrebbero concentrate non solo sulla strada ma anche all’interno di palazzine adibite all’esercizio della prostituzione. L’idea sarebbbe quella di creare cooperative di prostitute e professioniste a partita Iva.

Approfondimento

 

PUBBLIREDAZIONALE - La promozione resterà in vigore fino al prossimo 24 Ottobre.

Ti potrebbe interessare
Crio ultrasuoni a Roma: come scegliere il posto giusto per effettuare il trattamento

Crio ultrasuoni Roma - Prima di selezionare un centro fisioterapico a Roma nel quale si effettuano trattamenti con crio ultrasuoni, bisogna avere un'idea chiara ...

Artroscopia del ginocchio a Roma

Artroscopia ginocchio Roma - L'artroscopia del ginocchio, in buona sostanza, di un intervento chirurgico minimamente invasivo che prevede l’impiego dell’artroscopio, uno strumento ...

Terapie domiciliari a Roma: una risorsa importantissima, ecco come fare

Terapie domiciliari Roma - Trovare a Roma terapie domiciliari svolte seriamente non è semplice, ma noi ci siamo riusciti. Per svolgere questo particolare trattamento bisogna ...

Pagine fan penalizzate dal nuovo algoritmo Facebook? Passate ai gruppi! Ecco come

Facebook - Come sanno gli internauti più esperti, “Zuck”, alias Mark Zuckerberg, ovvero l’Amministratore delegato di Facebook Inc., colosso mondiale dei ...