Controlli serrati della Polizia in tutta la provincia di Frosinone. Cinque denunce

Nella giornata di ieri, servizi di prevenzione e controllo del territorio della Polizia di Stato hanno riguardato tutto il territorio provinciale. Oggetto dell’attività di polizia il monitoraggio delle attività commerciali, degli istituti di credito e di altri obiettivi sensibili al fine di prevenire il compimento dei reati predatori. Ad essere attenzionati anche i maggiori luoghi di ritrovo, come stazioni ferroviarie e dei pullman per contrastare, in particolare, il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel capoluogo gli agenti delle Volanti hanno deferito all’Autorità Giudiziaria 5 persone. Un ventinovenne residente a Ceccano, sottoposto alla misura di prevenzione dell’obbligo di dimora, è stato fermato nella notte a Frosinone da una pattuglia delle Volanti della Questura e per questo denunciato per violazione della prescrizione in parola.
Nel corso della giornata una cittadina rumena di 28 anni è stata denunciata per inosservanza del foglio di via obbligatorio dal comune di Frosinone.

Due cittadini della Costa d’Avorio ed uno della Guinea sono stati invece denunciati per rifiuto di fornire le proprie generalità, mentre i soli due ivoriani anche per inosservanza della normativa in materia di immigrazione, in quanto sprovvisti del permesso di soggiorno.

Menu