Controlli a tappeto dei Carabinieri di Frosinone

Il personale dei reparti dipendenti della Compagnia di Frosinone, sono stati impegnati in uno straordinario servizio per il controllo del territorio, mirato  a  prevenire i reati di tipo predatorio, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti nonché a contrastare il dilagante fenomeno della guida in stato di ebbrezza , attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle più pericolose arterie e snodi di comunicazione della giurisdizione di competenza,  in  prossimità’ del casello autostradale delle Stazioni Ferroviarie oltre che nei pressi di locali pubblici, maggiormente frequentati da giovani.

Nell’ambito di tale attività preventiva venivano deferiti in stato di libertà   per “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche” un 35enne di Frosinone un 27enne di Alvito,  ed un 20enne di Torrice. Nei confronti dei primi due sono state poste sotto sequestro anche le relative autovetture e ritirati i documenti di Guida mentre, nei confronti del 20enne di Torrice, veniva inoltrata alche la denuncia per” guida senza patente “ poiché mai conseguita.

Nel medesimo servizio, inoltre veniva deferito in stato di libertà un 24enne di Arce, poichè resosi responsabile di “inosservanza al F.V.O.” emesso dalla Questura di Frosinone, che disponeva il divieto di far ritorno nel Comune di Castro dei Volsci.

Nell’ambito del medesino servizio in particolare durante specifici servizi finalizzati a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari operatisegnalavano alla Prefettura di Frosinone, 12 giovani residenti in vari comuni di questa provincia poiché, a seguito di controlli venivano trovati in possesso di piccoli quantitativi di varia sostanza stupefacente “per uso personale” (cocaina e haschish ed eroina), che veniva posta sotto il vincolo del       sequestro

Durante l’espletamento di specifica attività finalizzata a prevenire la commissione dei reati predatori, venivano inoltrate alla Questura di Frosinone, nr. 4 proposte per l’irrogazione del rimpatrio con  F.V.O. , nei confronti di altrettanti soggetti, (intercettati 2 nel Comune di Castro dei Volsci e due nel comune di Frosinone), poichè sorpresi a girovagare immotivamente e con fare sospetto nei pressi di isolate abitazioni situate nella periferia dei predetti comuni.

Tale attività preventiva inoltre permetteva ai militari operanti di controllare 42autoveicoli e 75 persone, di effettuare 15 controlli etilometrici e di elevare 12contravvenzioni al C.D.S.

Menu