Pubblicità
venerdì 2 marzo 2012

Contro le morti giovanili a causa di guida in stato di ebbrezza “Meno bevo più vivo”

E’ stata presentata questa mattina, presso il salone di rappresentanza della
Provincia di Frosinone, la campagna di sensibilizzazione contro l’abuso di
alcool e la guida in stato di ebbrezza indirizzata a i giovani “Meno bevo più
vivo”, giunta alla sua seconda edizione.
A presentarla il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonello
Iannarilli; l’Assessore provinciale alle Politiche Giovanili, Massimo
Ruspandini, il Presidente di ACAT (Associazione dei Club degli Alcolisti in
Trattamento), Debora Cavallo; i testimonial scelti per quest’anno: l’On.
Annalisa D’Aguanno, Consigliere regionale; il Presidente di Confindustria
Frosinone, Marcello Pigliacelli; il docente universitario nonché vice
presidente della Banca Popolare del Cassinate, Vincenzo Formisano; il
Consigliere provinciale con delega alle Politiche Giovanili, organizzatore
della manifestazione, Andrea Amata. Non presenti per altri impegni gli altri
due testimonial: il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mario
Abbruzzese e il Magnifico Rettore dell’Università di Cassino e del Lazio
Meridionale, Ciro Attaianese.
A coordinare i lavori Greta Mariani, Presidente di “GM Group”, realizzatore
dell’iniziativa.
Nel corso dei lavori sono stati proiettati i filmati che costituiscono la
campagna di sensibilizzazione. Uno spot che sarà proiettato per due mesi, da
oggi al 2 maggio prossimo, in tutte le sale cinematografiche del multisala
“Sisto” presso il centro “Le Fornaci” di Frosinone e sulle emittenti televisive
Lazio Tv e Extra Tv. Lo spot è stato realizzato con la regia di Vincenzo Maria
Saggese, le riprese e il montaggio di Valentina Pacifici, le musiche di
Giovanni Mancini e interpretato da tre giovani di Frosinone: Gaia Mariani,
Fabrizio Grande e Vincenzo Grande.
Proiettate anche le interviste a confronto dei testimonial e un cortometraggio
che saranno presenti sui siti internet istituzionali della Regione Lazio e
della Provincia di Frosinone, nonché sulla pagina specifica di “Meno Bevo più
Vivo” presente sui social network. Il cortometraggio, di grande impatto
emotivo, è stato realizzato da Valentina Pacifici e interpretato da Enzo
Moretti che ha testimoniato il suo inferno nel tunnel dell’alcolismo e la sua
vittoria sulla dipendenza anche grazie all’aiuto dei centri specializzati, in
particolare dell’ACAT. Nel cortometraggio sono contenute anche immagini molto
significative tratte dal libro “Graffiti dell’anima” di Angela Giò Ferrari.

“Reduce dall’esperienza della prima campagna contro l’alcolismo organizzata
dalla Provincia lo scorso anno – dice il Presidente Iannarilli – abbiamo
appoggiato con convinzione questa seconda edizione, consci della sua grande
utilità, avendone avuti cospicui riscontri. Purtroppo la piaga delle morti a
causa della guida in stato di ebbrezza, soprattutto tra i giovani, è sempre più
profonda e non possiamo abbassare la guardia nei confronti di un nemico tanto
infido e sempre più potente. I ragazzi devono festeggiare la loro giovinezza e
onorare la vita nel migliore dei modi, devono anche però, essere consapevoli
che essa è il bene più prezioso e non vale la pena di metterla a repentaglio
senza almeno fermarsi a pensare un attimo. Mi rivolgo ai ragazzi: meglio non
eccedere nell’alcol ma se accade non vi mettete per nessun motivo alla guida”.

“Alla luce delle agghiaccianti statistiche sulle morti dei giovani per
incidenti stradali, soprattutto causati dalla guida in stato di ebbrezza,
abbiamo sostenuto con forza questa campagna di sensibilizzazione – afferma
Andrea Amata. Contro le morti del sabato sera abbiamo scelto di diffondere dei
messaggi di forte impatto per convincere i giovani a non commettere delitti
contro se stessi e gli altri. Mi rivolgo a loro: celebrate la vita, guardate le
stelle, alzate la testa non il gomito”.
Sponsor dell’iniziativa sono: Banca Popolare del Cassinate, Area Centro Srl;
Otovision.
Chiunque voglia contattare l’ACAT può farlo al numero verde 800258444.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.