Pubblicità
giovedì 1 marzo 2012

FROSINONE VOLLEY – Con Montichiari arriva un’altra sconfitta per la IHF

La IHF Volley inizia il match con Monacelli in regia, Spataro e Garcia  Marquez, Ruzzini Libero, Menghi, Ginanneschi e Karalyus, mentre Coach Nibbio  risponde con Percan,Brutti, Marc, Catena, Krasteva libero, Masino e Assirelli. Montichiari si porta presto in vantaggio per 1 a 4, pronta la risposta delle  padrone di casa che recuperano con Ginanneschi portandosi in pareggio sul 5 a 5. Le ospiti guadagnano subito il fischio del primo time out tecnico con una  schiacciata di Sonia Percan ed il punteggio di 6-8. La IHF Volley con Karalyus  conquista nuovamente il pareggio sul 10a10, riuscendo poi ad allungare con  Ginannaschi in schiacciata a rete 12-10. La A&P Olivieri Montichiari  prontamente rispode con Brutti in attacco ed il punteggio torna in parità 13- 13, la palla è fortemente contesa tra le due formazioni e grazie ad una  schiacciata di Spataro il secondo time out tecnico è per l’IHF Volley 16-14. Il  gioco continua punto a punto e qualche errore di troppo da parte della IHF  Volley permette alle lombarde di portarsi ancora una volta in pareggio sul 20  pari. Sul 22 -20 in favore della squadra di casa Coach Nibbio chiama il time  out, ma al rientro in campo la IHF Volley si porta velocemente alla vittoria  del primo set 25-23. Il secondo set inizia con il Montichiari particolarmente deciso che nei primi  minuti di gioco si porta in vantaggio per 1 a 4 sulla IHF Volley, vantaggio che  continua ad aumentare fino al primo time out tecnico con il parziale di 4 a 8.  Le ospiti continuano ad imporre il loro ritmo di gioco 10-14, conquistando così  anche il secondo time out tecnico 11-16. Percan e Brutti continuano a non dare tregua alle padrone di casa conducendo  il gioco con il punteggio di 17-21, la IHF Volley cerca di recuperare ed è con  un Ace preciso di Spataro che arriva il 21-23 ma le lombarde chiudono comuque  il set a loro favore per 21-25.  Il terzo set prosegue con la carica delle ospiti che si portano in vantaggio  sul 5-8, ma la IHf Volley ritrova il ritmo di gioco e si porta in pareggio con  Spataro per 9 a 9. Si prosegue punto a punto ed ancora in pareggio fino al 13- 13, le  lombarde allungano il loro vantaggio al fischio del secondo time out tecnico  14-16 ma la IHF Volley riesce a coordinarsi ed a portarsi ancora una volta in  pareggio 17-17, poi arriva un punto di vantaggio 18-17. Si ritorna nuovamente  in parità sul 21-21, Marc però continua ad attaccare seguita da Percan senza  sosta guadagnando il set point sul 21 a 24 per poi chiudere definitivamente il  set con il punteggio di 22-25. Nel quarto set le ospiti continuano con la stessa marcia che le ha portate  alla vittoria del secondo e terzo set con un iniziale vantaggio di 5 a 8,  ed è  sul 5 a 9 che Coach Secchi decide di sostituire Monacelli con Zanin. Il  vantaggio delle ospiti aumenta di molte lunghezze 6-12, la IHF Volley continua  a commettere errori non riuscendo a recuperare il distacco dalle avversarie.  Con la giovane caterina Gioia in campo al posto di Garcia Marquez la gara  sembra prendere un altra piega, la IHF Volley inizia a recuperare qualche punto  anche se il secondo time out tecnico è sempre a favore delle avversarie 11-16.   Siamo 14 a 18 quando Karalyus e compagne iniziano a riprendere in mano il  gioco. Con un pallonetto di Menghi le distanze si accorciano 16-18, ma la  speranza di recupero del set svanisce in pochi minuti con Percan che segna il  17-22. Velocemente il Montichiari si porta alla chiusura ed alla vittoria del  set per 18 a 25, segnando così la sesta sconfitta di fila per la IHF Volley.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.