23 febbraio 2015 redazione@ciociaria24.net

Commerciante ciociara rapinata e scaraventata in strada

Erano le 7,30 di questa mattina quando una cinquantatreenne del capoluogo stava aprendo il suo negozio di cartoleria. Improvvisamente la donna è stata avvicinata da un giovane con volto travisato che con l’ha minacciata chiedendole la borsa. La signora si è opposta ed a quel punto è partita la violenza del giovane. La titolare della cartoleria è stata scaraventata a terra mentre era in movimento un autobus. Viva per miracolo la donna è stata costretta a mollare la borsa.

Il rapinatore è fuggito e subito è stato allertato il 113. Sul posto sono arrivate subito le Volanti che hanno appreso le prime informazioni e diramato la nota anche alla centrale operativa dell’Arma dei Carabinieri. Le informazioni hanno consentito di individuare il rapinatore. Volanti, Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri si sono divise il territorio per acciuffare subito il malvivente, un trentasettenne ciociaro.

L’uomo è stato atteso sotto casa dai Carabinieri ma alla loro vista si è dato alla fuga. Ciononostante, il borseggiatore in fuga nella parte bassa della città è stato intercettato dalla tempestiva azione della Polizia di Stato. Non è servito al giovane cambiare il giubbotto trattandosi infatti di un pluripregiudicato con precedenti per reati predatori.

E’ stato infatti riconosciuto, per lui sono scattate le manette e dovrà ora rispondere di rapina. La donna accompagnata al pronto soccorso è stata giudicata guaribile in 15 giorni. L’attività di oggi si inserisce nel piano di coordinamenti del territorio che su indicazione del Questore Santarelli è finalizzato in questo periodo alla prevenzione e repressione dei reati predatori.

Menu