lunedì 25 novembre 2013

COME INVESTIRE GLI STIPENDI DI 30 CONSIGLIERI PROVINCIALI…

In questi giorni si moltiplicano gli interventi dei politici nostrani sulla stampa in difesa delle amministrazioni provinciali, che, come sappiamo, rischiano di essere praticamente svuotate di ogni potere a partire dal 31 Dicembre. Secondo i politici, non è abolendo le province che si produrrebbe un risparmio tale da abbattere la spesa pubblica.

Siamo d’accordo. Tuttavia dobbiamo aggiungere che con l’abolizione delle province si darebbe il via ad un percorso virtuoso che in futuro, proprio grazie alla creazione di un precedente, permetterebbe di toccare con più facilità i Comuni, le Regioni e le stesse Camere nazionali.

Quanto al risparmio esiguo che si otterrebbe con l’abolizione ad esempio dei consigli provinciali, gli emolumenti che solitamente vengono versati ai trenta consiglieri della Provincia di Frosinone potrebbero essere spesi per tante cause molto più giuste ed importanti. Un esempio? Le scuole della provincia, anzi, delle province italiane, vengono oramai gestite tre alla volta, una cosa assurda. Dunque, meno consiglieri e più presidi, che ne abbiamo bisogno.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.