mercoledì 8 gennaio 2014

COGNOME MATERNO: PER STRASBURGO SI PUO’. ITALIA CONDANNATA

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, con sede a Strasburgo, ha decretato ieri che dare ad un figlio il cognome della madre è un diritto. L’Italia, che si era opposta all’attribuzione del cognome materno ai tre figli dell’Avv. Luigi Fazzo e della ex ricercatrice Alessandra Cusan, è stata dunque condannata. Motivazione: la regola è discriminatoria per le donne. Attualmente nella nostra nazione è possibile portare solo il doppio cognome. Un meccanismo per l’attribuzione del solo cognome materno tuttavia esiste già, ma secondo il ministro Cancellieri non sarebbe abbastanza efficace.

ELICOTTERO TELECOMANDATO - L'elicottero telecomandato GP TOYS G610, a Raggi Infrarossi, con giroscopio integrato, strepitosamente stabile, con 3,5 canali, super resistente ...

La borsa esclusiva che vi manca e che non dovete assolutamente perdere - Bella, anzi bellissima! Ma anche semplice, versatile, ...

È arrivato il rivoluzionario fondotinta con copertura totale 24h - Garantisce una copertura totale 24h e già questo dovrebbe convincervi. Non ...

Un vestito che sta magnificamente a Jennifer Lopez e che starà ancora meglio a te - Una fantasia floreale che ...

Quartier Generale dei Super Pigiamini, il sogno diventa realtà - Gattoboy, Gufetta, Geko! Fantastico trio, che nell'oscurità, sfida e combatte ...