Cittadinanza Attiva: preoccupazione per piante sulle tratte ferroviarie Roma-Cassino e Roccasecca-Avezzano

L’Associazione Cittadinanza Attiva (Ente Consumatori) della Sezione locale di riferimento territoriale, torna a sollecitare un intervento da parte di chi di competenza, Regione Lazio – RFI – FFSS, al fine di eliminare un possibile rischio per il traffico ferroviario rappresentato dalla presenza di piante di medio ed alto fusto lungo le tratte ferroviarie Roma-Cassino e Roccasecca-Avezzano.

Non avendo ricevuto notizia in riferimento alla nostra precedente richiesta di intervento, e considerato la delicatezza dell’argomento trattato, ci è sembrato d’obbligo ritornare sul tema per chiere se effettivamente è stato effettuato una ricognizione sulle tratte da noi segnalate e se sono stati valutati eventuali interventi da adottare.

Partendo dal presupposto che la sicurezza dei passeggeri e del personale di servizio deve essere garantita in qualsiasi condizione meteorologica, è fondamentale eliminare ogni possibile fonte di potenziale pericolo, come potrebbero rapprasentare proprio le piante di medio ed alto fusto, a conferma dell’accezione condivisa e che ribadiamo che “prevenire è meglio che curare”.

Menu