27 febbraio 2015 redazione@ciociaria24.net

Ciociaria esausta: ecco il bollettino dell’ultima notte di saccheggi. E c’è chi dorme in negozio

Ennesima notte di paura per i ciociari che ormai rinunciano anche alla propria quotidianità.

Cinque auto rubate a Frosinone nella notte tra mercoledì e giovedì, tra le quali quella di un poliziotto e quella di un carabiniere, stando a quanto riportato su La Provincia Quotidiano. Non solo: un negozio devastato ed una scuola presa di mira sempre nel capoluogo e due furti sventati in altrettanti bar nelle zone di Ferentino e Veroli.

Tutto ciò senza contare i furti dei giorni precedenti e quelli che non arrivano fino alle pagine dei giornali. In sintesi: la Ciociaria è esausta, ma per davvero. Le forze dell’ordine fanno ciò che possono con i mezzi a loro disposizione, tanto è vero che proprio l’altra in autostrada è stata intercettata un’automobile rubata poco prima a Frosinone.

Tuttavia i furti continuano a condizionare pesantemente la vita dei ciociari. Un commerciante di Frosinone, racconta sempre La Provincia, da 15 giorni dorme all’interno del suo negozio per paura di essere derubato e che i sacrifici di una vita vadano perduti. Si può andare avanti così?

Menu