lunedì 25 marzo 2013

Chiusura sede 187 a Frosinone: a rischio 40 posti di lavoro

187

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma delle rappresentanze sindacali SLC CGIL, FISTEL CISL , UILCOM UIL.

Si è concluso in Telecom Italia il ciclo di assemblee in cui è stato presentato ai lavoratori il Piano d’Impresa 2013/2014. Tale Piano calato sulla provincia di Frosinone comporterà la perdita di quaranta posti di lavoro: è previsto infatti lo smantellamento della sede 187, così come in altre trentanove province d’Italia, al fine del contenimento dei costi aziendali. Una nuova ristrutturazione che inciderà negativamente sull’intero assetto aziendale e che, con la prevista separazione del settore 187 da Telecom Italia, comporterà la mera perdita di professionalità all’interno di un’azienda che necessita invece di serie politiche di marketing e di sviluppo capaci di rimetterla al pari dei competitors, poiché la difficoltà economica del gruppo è essenzialmente da attribuire a politiche gestionali sbagliate che, oggi come in passato, intendono supplire alle carenze con i tagli senza fornire uno sguardo verso il futuro di questa azienda, tra le più grandi nello scenario produttivo italiano.

Nella provincia di Frosinone, così come nelle altre, lo smantellamento del 187 viene giustificato in un’ottica di contenimento dei costi, ma la stessa azienda non intende prendere in considerazione alternative alla chiusura, perché alternative esistono: basterebbe considerare l’opportunità di trasferire il servizio in uno stabile diverso da quello di Via Valle Fioretta, che comporterebbero contrazione dei costi di affitto. Le segreterie della provincia di Frosinone, unitamente alle RSU ed ai delegati di Telecom Italia hanno richiesto un incontro al Prefetto, perché la situazione che viene prospettata alle operatrici, perché ad essere colpite saranno essenzialmente donne, è inaccettabile: l’alternativa tra il telelavoro ed il pendolarismo verso Roma, con le inevitabili ricadute che queste possibilità comporteranno nella gestione familiare di ognuna di loro.

E’infatti indispensabile, in questo momento di profonda crisi economica, che le istituzioni ed il mondo della politica si facciano carico dei problemi dei lavoratori ed intervengano per mediare in questa difficile vertenza che riguarda una delle più grandi azienda del paese. Rivolgiamo quindi, accanto alla richiesta di incontro inoltrata al Prefetto, un appello ai neo eletti parlamentari e consiglieri regionali della nostra provincia affinchè si attivino per evitare ulteriori perdite di lavoro sul territorio. Le Organizzazioni Sindacali adotteranno tutte le misure necessarie per una proficua soluzione di questa vertenza che coinvolge migliaia di lavoratori in tutta Italia.

SLC CGIL – FISTEL CISL – UILCOM UIL
Segreterie provinciali Frosinone
Per le suddette segreterie, Il Segretario SLC CGIL di Frosinone, Giuseppe Di Pede

Scontro tra tre camion, inferno di fuoco in A1. Un autista muore nelle fiamme
10 ore fa

FROSINONE TODAY - Un autista bruciato vivo e un inferno di fuoco lungo la corsia sud dell'A1 nel tratto compreso tra i caselli ...

FCA, Marchionne gravemente malato. Manley nuovo amministratore delegato
5 ore fa

FROSINONE TODAY - Che qualcosa di grave fosse successo si era capito sin dalle prime ore della mattina quando era stato convocato il ...

Frosinone, catturato il lanciatore di spazzatura
10 ore fa

FROSINONE TODAY - E mentre la maggior parte dei cittadini di Frosinone, con grande senso civico, sta conducendo la raccolta differenziata dei rifiuti ...

M5S Sora: la travagliata variazione del Piano Triennale Opere Pubbliche
4 ore fa

FABRIZIO PINTORI - «Nel Consiglio Comunale del 28 giugno scorso è stata approvata la variazione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2018/2020. Si è trattata di una ...

Modena e Trento: inizio da brividi per la Globo Bpf Sora. Compilati i calendari di A
5 ore fa

GLOBO BPF SORA - La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora può cominciare ufficialmente a fare i conti con i suoi avversari dopo che ...

Siti archeologici abbandonati, CasaPound Sora: Poco rispetto per la nostra storia
5 ore fa

ROBERTO MOLLICONE - Riceviamo e pubblichiamo. Altra denuncia di CasaPound, sempre più determinata a portare avanti le proprie battaglie. Questa volta nell'occhio del ...

Si rinnova ed amplia l’offerta progettuale per la riqualificazione del Rione Napoli
5 ore fa

MASSIMILIANO BRUNI - Ieri sera nella sede del Comune in un incontro svoltosi alla presenza di una folta rappresentanza del quartiere di Via ...

Ci ha lasciato Tommaso Ferrari
7 ore fa

TOMMASO FERRARI - Il giorno 20 Luglio 2018, alle ore 1:05, è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 96, TOMMASO FERRARI. I funerali si ...

SORA - D'Orazio soddisfatta per i lavori eseguiti nel Parco Nassirya a San Giuliano
8 ore fa

MARIA PAOLA D'ORAZIO - «Colgo con grande e personale soddisfazione la notizia a mezzo stampa sui lavori eseguiti a Parco Nassirya nella zona di ...

Grazie al Cotral di Sora! La testimonianza della signora Lucia
15 ore fa

COTRAL SORA - «Salve, volevo rendere pubblici i miei ringraziamenti ai dipendenti del Cotral di Sora, in particolar modo ai ragazzi addetti alle ...

Una estate felice, tutti pazzi per le offerte di Punto Fresco. Ecco il nuovo volantino!
15 ore fa

SUPERMERCATI PUNTO FRESCO - Grande spesa del sabato o di un giorno a vostro piacimento? Fermi tutti, prima di uscire prendete la vostra lista ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
1 giorno fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

Emergenza sangue a Sora: AVIS Sora invita a donare
1 giorno fa

AVIS SORA - Si comunica che da qualche settimana, come ogni estate, si presenta la necessità di sangue gruppo: Zero negativo A negativo ...