19 ottobre 2012 redazione@ciociaria24.net

Ceprano, arrestato il mandante dell’incendio alle auto del maresciallo

Nella mattinata odierna, a Strangolagalli, i militari della locale stazione, in collaborazione col personale del N.O.R.M. –  Aliquota Operativa  della Compagnia dei carabinieri di Sora, traevano in arresto un 57enne residente a Ceprano, in esecuzione dell’ ordinanza di custodia cautelare, emessa  il 17.10.2012 , dall’Autorità Giudiziaria di Frosinone che concordava con le  risultanze investigative raccolte nei  confronti  del predetto, quale istigatore e mandante dell’ incendio di due  autovetture di  proprietà  del comandante della Stazione dei Carabinieri di Ceprano e della consorte,  avvenuto a Ceprano lo scorso 19 novembre 2011.

L’arrestato,  motivato da sentimenti di rancore nei confronti del Maresciallo (che nel 2009 lo ha denunciato per detenzione illegale di armi cui seguiva la condanna in data 25.01.2011) , prometteva somme in denaro agli esecutori materiali (un 22enne di Strangolagalli  ed un 18enne di Aquino), consegnando loro una banconota 50 euro dopo l’incendio delle autovetture.

L’ arrestato, dopo le formalità di rito,  veniva tradotto presso casa Circondariale di Frosinone.

Menu