mercoledì 15 febbraio 2012

Avezzano – Celano: Italia dei Valori difende l’operato del sindaco Morgante.

In relazione a quanto affermato in questi giorni, dal PD e dal Vice Sindaco di Celano Ing. Elio Morgante, circa la manipolazione di due delibere comunali senza che gli assessori ne fossero a conoscenza, la Coordinatrice Abruzzo IDV Donne Arch. Lucia Proto dichiara: “Siamo solidali alla posizione del PD e del Vice Sindaco Elio Morgante, inoltre riteniamo che i fatti affermati siano molto gravi e sintomatici di una gestione amministrativa poco democratica e trasparente; e soprattutto ci auguriamo che questo tipo di gestione non contagi anche la città di Avezzano, considerati alcuni presupposti relativi alle candidature delle prossime elezioni. Inoltre, invitiamo il PD a fornire ulteriori chiarimenti che possano essere anche sottoposti ad un controllo da parte della Magistratura. E’ certo che tale situazione in questo particolare momento economico di disagio e crisi delle popolazioni Marsicane, non può che nuocere ulteriormente e portare discredito alla buona politica”.

IDV Donne Abruzzo – Arch. Lucia Proto per Avezzano24

PUBBLIREDAZIONALE - La promozione resterà in vigore fino al prossimo 24 Ottobre.

Ti potrebbe interessare
Laserterapia YAG a Roma: a chi affidarsi? Noi lo sappiamo

Laserterapia YAG Roma - Laserterapia YAG è una delle tecniche più diffuse a Roma, per questo bisogna fare molta attenzione prima di affidarsi. Quanti e ...

Riabilitazione protesi spalla: a Roma c'è la soluzione per voi

Protesi spalla Roma - Le procedure per la riabilitazione dopo un'operazione di protesi alla spalla sono sempre più frequenti, grazie soprattutto alla riuscita degli ...

Bed and Breakfast The Center of Rome: il giusto rapporto qualità prezzo lo abbiamo trovato noi

Bed and Breakfast Rome center - Non pretendiamo certo di essere i detentori della verità, ma se vi diciamo che con il Bed and Breakfast The ...

9 semplici regole per scrivere testi per il web

Web Copywriting - Trattare i visitatori del tuo sito web come dei normali lettori è un errore comune: vanno di fretta e leggere da ...