giovedì 8 Marzo 2012

CASSINO BASKET: Piegato Valmontone 61-57

Le tossine dell’ultimo turno di campionato giocato nel weekend appena trascorso, si sono puntualmente presentate a chiedere il conto nel recupero della 6^ giornata di campionato con le due formazioni Cassino Valmontone in chiaro debito di ossigeno e soprattutto d’idee.

Gara brutta e nervosa per lunghi tratti in cui il bel basket ha lasciato il posto a molta confusione e approssimazione, alla fine non senza polemiche la spunta Cassino che bissa il successo dell’andata confermandosi nelle zone alte del campionato e raggiungendo quasi matematicamente il suo primo obiettivo della sua stagione, la salvezza.

Davanti a poco pubblico visto la collocazione oraria e il giorno feriale, la partita parte a ritmi lentissimi, Cassino mette il muso avanti e sembra amministrare punteggio e gara soprattutto nei primi due parziali in cui sembra in grado di spegnere le velleità di vittoria degli avversari, 17-7, 14-12. Nel terzo parziale Valmontone reagisce alla grande complice anche la non perfetta vena di Canzano, un solo punto per il capitano e di Simeoli che dopo due tempi da assoluto protagonista compie 3° e 4° fallo in successione finendo in panca prima del previsto, Cassino sbanda mentre Valmontone grazie a Saccoccio e Graziani ruggisce e infila il canestro dei locali in maniera decisa tanto da ricucire lo strappo con un parziale da urlo, 9-21. Ultimo parziale con le due formazioni attaccate, 41-40 e dieci minuti conditi da buone giocate, finalmente e da discussioni al tavolo, Valmontone prima pareggia con la tripla di Saccoccio, 43 pari e poi opera il sorpasso con Braghese 45-47 a 5’dalla fine. La tripla di Rischia da il massimo vantaggio agli ospiti che sognano il colpaccio 45-50, Viggiano commette il 4° fallo e va in panca, sale invece Confessore, il gigante campano ricuce lo svantaggio con 8 punti di fila, per lui 16 in totale, Simeoli puntella la sua partita con il 17° punto che gli vale la qualifica di miglior realizzatore, ma è Guida a firmare la vittoria prima con una palla recuperata e poi siglando i tiri liberi finali che danno la vittoria a Cassino, per Massimiliano 15 punti.

Canzano, Confessore, Guida, Simeoli e Violo gli uomini scelti da Porfidia nel 1° quarto, Bernabei opta invece per Graziani, Moscianise, Del Moro, Saccoccio e Rischia Matteo, subito errori da ambo le parti con Valmontone allucinata, nove possessi sbagliati di fila per gli ospiti, fanno meglio, per modo di dire Cassino limitandosi a sole cinque palle perse, il punteggio ne risente come lo spettacolo, 8-2 dopo 5 minuti di gioco. Il coach ospite opta per il Time-out per scuotere i suoi che affondano sotto i colpi di Simeoli che raggiunge subito la doppia cifra, Saccoccio infila da tre ma Valmontone dopo 10 minuti sembra assente, 18-7.

Secondo parziale che si snoda sulla stessa riga del primo, Valmontone ancora assente e Cassino che prova a scavare un solco con gli avversari, De Santis da 2 e Guida da 3 danno il massimo vantaggio ai padroni di casa +17, Valmontone nei primi 15 minuti di gioco segna veramente poco, solo 9 punti, sembra fatta con largo anticipo per la vittoria cassinate anche perché la timida reazione degli ospiti limita i danni, 32-19 alla seconda sirena.

Terzo parziale disastroso per la BPF che soffre soprattutto i tiri dalla lunga distanza, Violo e Strivieri non chiudono sugli avversari in fase di tiro e Valmontone comincia a ricucire lo strappo, Graziani apre le danze da tre, Confessore e Simeoli commettono il terzo fallo personale rallentando in fase difensiva, Moscianise e Saccoccio ancora da tre spaventano la BPF che paga dazio incapace di reagire, il coach Porfidia chiama time-out Strivieri ottiene un gioco da tre ma è solo questo il contributo del nuovo acquisto. Nervosismo dalla panca ospite che di becca un tecnico per proteste, Simeoli commette il 4° fallo personale ma e l’ennesima tripla di Saccoccio a portare le due formazioni a distanza di 1 lunghezza, 41-40 con l’eloquente parziale a vantaggio di Valmontone 9-21.

Quarto parziale ad alta intensità emotiva, Valmontone sulla scia dell’entusiasmo complice il panico dei locali sferra colpi poderosi, dopo due punti di Guida, Saccoccio ancora una volta dalla lunga distanza, 5 su 9 per il giocatore numero 15 ospite che prima pareggia 43 pari, poi dopo un canestro da due di Violo mette la freccia e sorpassa la BPF con Graziani e Braghese da 2 e con la tripla di Rischia e Valmontone si porta sul + 5. Cassino sembra stordita, ma i senatori chiamati a dare conferme al coach rispondono ancora une volta presente e mettono in gioco tutta la loro forza e punto dopo punto riportano la partita a tiro di un canestro. Rischia da tre rimette avanti gli ospiti 56-57 a meno di un minuto dalla fine, Confessore riporta avanti i suoi 58/57 a 23 secondi dalla fine, Canzano dalla lunetta fa 1/2ma è Guida con una palla recuperata e con la precisione dalla lunetta a fissare il punteggio sul 61-57 che è quello finale. 11^ vittoria casalinga record come la capolista Gaeta che potrebbe essere bissata nel prossimo turno ancora tra le mura del palazzetto di Via Appia contro il fanalino di coda Frascati, bene così.

PUBBLIREDAZIONALE - Appuntamento fissato per Sabato 15 Dicembre dalle ore 14 presso lo showroom Golden Automobili, SS 156 dei Monti Lepini km 6,600.

PUBBLIREDAZIONALE - Il grandissimo store sorano fa "all in" mettendo sul piatto tutte le occasioni disponibili. Stavolta c'è davvero da leccarsi i baffi.

PUBBLIREDAZIONALE - Alleanza Assicurazioni seleziona giovani laureati (o diplomati), per Frosinone e comuni limitrofi.

I più letti di oggi
Il migliore ristorante delle Filippine? È di un sorano
1

ALESSIO PORCU - di Enza PETRUZZIELLO per: Voglio vivere così Magazine Portare la cucina italiana all’estero, facendo scoprire i sapori della nostra ...

Fiuggi, maxi evasione fiscale di 58 Mln per una società di ingrosso prodotti alimentari
2

FROSINONE TODAY - Per anni interi avevano lavorato con mole di affari molti alti e non avevano mai dichiarato nulla al fisco. A ...

San Cesareo-Valmontone, auto contro moto in A1. Lunghe code in direzione sud
3

FROSINONE TODAY - Ancora un brutto incidente in A1 in questa giornata funestata dalla pioggia anche nella zona a sud di Roma. Dopo ...

Ti potrebbe interessare
Kenneth Yen: il mister miliardo taiwanese ci ha lasciato

Kenneth Yen - Si è spento il 03 Dicembre 2018 Kenneth Yen, imprenditore taiwanese nonché una delle persone più ricche del pianeta. Nato a Taipei il 23 ...