mercoledì 30 maggio 2012

CASSINO – Abbruzzese: Regione in prima linea per promuovere la legalità

“A causa di impegni istituzionali non ho potuto prendere parte alla cerimonia di inaugurazione della prima edizione del Villaggio della Legalità. Iniziativa, questa, che si è posta in perfetta continuità con gli sforzi che il Consiglio regionale del Lazio ha profuso in questi due anni – tramite il tour nelle scuole della regione ‘Essere italiani’ – per la promozione del principio di legalità, soprattutto fra i giovani del nostro Paese”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio, in concomitanza con l’apertura a Cassino della manifestazione.

“Voglio esprimere – ha aggiunto Abbruzzese – un plauso all’iniziativa e il mio personale ringraziamento agli organizzatori di questo importante appuntamento che servirà per riaffermare sul territorio un’idea comune di legalità, prezioso strumento di tutela, utile a contrastare il disagio, l’emarginazione, l’esclusione, e per spezzare le maglie di quella ‘ragnatela’ di omertà e di ignoranza dalle quali l’illegalità trae la sua linfa vitale.

Il supporto ed il patrocinio che la Presidenza del Consiglio Regionale ha voluto concedere, assume un valore ancora più significativo proprio perché la manifestazione ha luogo a Cassino, città considerata di ‘frontiera’ e purtroppo soggetta al fenomeno delle infiltrazioni malavitose. Con lo stand allestito dal Consiglio, con i contenuti che verranno presentati, vogliamo ancora una volta ribadire la scelta di campo netta della Regione Lazio: dalla parte della legalità”.

Luciano De Leo

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.