mercoledì 14 marzo 2012

CASO ILVA: IANNARILLI E TRINA CONVOCANO TAVOLO COI SINDACATI E ISTITUZIONI

“Il caso Ilva di Patrica, purtroppo simile ad altri che abbiamo registrato
negli ultimi anni, è l’ennesimo colpo al mondo del lavoro nel nostro
territorio.
Il nostro dovere è quello compiere ogni atto possibile per interpretare il
problema e cercare di invertire la volontà, già in atto, dell’azienda di
spostare al nord tutta la produzione.
Il nostro assessore alle Attività Produttive, Francesco Trina, ha convocato
per martedì prossimo, 20 marzo, alle ore 10,00, presso la Sala Cascella del
Palazzo della Provincia di Frosinone, il tavolo con i sindacati e tutte
istituzioni per comprendere a fondo la situazione e mettere in opera tutte le
possibili soluzioni. E’ nostra intenzione, dunque, è anche quella di portare al
tavolo della discussione anche i rappresentanti dell’azienda dai quali vorremo
ascoltare le motivazioni di una simile scelta, e cioè quella di penalizzare il
nostro territorio dove la produzione dei loro prodotti va da sempre molto bene
e dove hanno impiantato uno stabilimento unanimemente riconosciuto di
eccellenza.
E’ quanto mai necessario far comprendere come i territori del Lazio
meridionale in particolare, pienamente nel diritto per ottenere le provvidenze
per le aree in declino industriale, non possono goderne per l’inclusione in una
regione dove i trend positivi della Capitale nascondono le sofferenze delle
altre aree. Di converso, sempre la presenza della Capitale sottrae risorse per
le infrastrutture ai medesimi territori impoverendone sempre più l’appetibilità
per gli investitori. Un  vortice che non sta lasciando scampo alla nostra
economia”.
E’ quanto afferma il Presidente della Provincia di Frosinone, Iannarilli.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.