CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
giovedì 26 gennaio 2017 redazione@ciociaria24.net

Caritas Frosinone-Veroli-Ferentino pro Caritas Rieti: primo furgone consegnato. Ecco come partecipare

E’ stata effettuata ieri la prima consegna al magazzino Caritas di Rieti, da parte degli operatori e dei volontari della Caritas diocesana di Frosinone-Veroli-Ferentino: chi volesse può ancora partecipare e sostenere la raccolta urgente segnalata a tutte le Caritas del Lazio. Nel messaggio del 19 gennaio si leggeva “visto anche la situazione atmosferica, oltre alle nuove scosse, che stanno duramente provando le popolazioni colpite dal sisma, da Caritas Rieti, ci è giunta una richiesta urgente per l’approvvigionamento del magazzino viveri: servono olio, caffè, zucchero, farina, biscotti e piselli in scatola”.

Il veicolo Caritas è arrivato a Rieti alle 13.30 di ieri, martedì 24 gennaio, e sono stati scaricati un centinaio di scatole, contenenti i generi alimentari raccolti in questi giorni presso la parrocchia frusinate del Ss.mo Cuore di Gesù e delle due parrocchie di Pofi. A queste, si aggiunge la donazione del punto vendita Migro di Frosinone (farina, biscotti e piselli). Oggi e domani i volontari proseguiranno la raccolta per programmare il secondo viaggio.

Per le donazioni si può continuare a far riferimento:
– città di Frosinone: parrocchia del Ss.mo Cuore di Gesù (tel. 0775.871588, don Fabio Fanisio);
– vicaria di Veroli: Convento dei Cappuccini – M.S.G.Campano;
– vicaria di Ferentino: parrocchia di Sant’Antonio Abate – Ferentino (tel. 0775.395097, don Angelo Conti);
– vicaria di Ceccano: parrocchia San Giovanni Battista – Ceccano (tel. 0775.600207, don Paolo Della Peruta);
– vicaria di Ceprano: presso i supermercati aderenti che esporranno materiale illustrativo oppure contattare la sig.ra Wanda Federico presso la parrocchia di Madonna del Piano a Castro dei Volsci (tel. 0775.660235).
Oppure direttamente alla sede Caritas di Frosinone che si trova in Viale Volsci, 105 (già via Dei Monti Lepini, 73) numero di telefono 0775.839388.

dott.ssa Roberta Ceccarelli

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu