22 ottobre 2012 redazione@ciociaria24.net

Carenza idrica: Nicola Ottaviani vuole vederci chiaro. Chiesto accertamento tecnico

Il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani vuole vederci chiaro sulle numerose e reiterate segnalazioni pervenute da parte dei cittadini in relazione alla carenza di fornitura idrica, parziale o totale, pur essendo il servizio, ormai, in concessione ad Acea Ato5 da circa dieci anni e non avendo più il Comune competenza specifica e diretta.

Ritenendo, infatti, di esercitare la propria competenza in materia di igiene e salute pubblica, il Ottaviani, ha disposto l’assegnazione di un incarico per l’espletamento di un accertamento tecnico preventivo, davanti al Tribunale di Frosinone, allo scopo di verificare se il disservizio lamentato dai cittadini sia attribuibile effettivamente alla ridotta portata delle sorgenti, o, piuttosto, ad attività non adeguate o ad omissioni ascrivibili al gestore del servizio idrico.

Menu