mercoledì 14 marzo 2012

Carabinieri, visita del Prefetto e controlli su tutto il territorio

Il Prefetto di Frosinone, S.E Dott. Enrico Solda’, ha visitato nella mattinata odierna, il Comando Provinciale Carabinieri e, nell’ occasione, è stato ricevuto dal Comandante Provinciale Col. Antonio Menga. Dopo aver incontrato tutti gli Ufficiali della sede ed i Comandanti delle Compagnie della Provincia, ha successivamente fatto visita ai Reparti del Comando.

Nella mattinata odierna, tutti i Reparti del Comando Provinciale, sono stati impegnati in un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato ad assicurare una capillare vigilanza sulla rete stradale nonché prevenire la commissione di reati in genere.

Nel corso del servizio, che ha visto l’impiego di n. 52 pattuglie, sono stati conseguiti i seguenti risultati: persone denunciate in stato di libertà n.4 ed in  particolare: personale della Compagnia di Frosinone, denunciava in stato di libertà 3 persone per inosservanza al F.V.O.: una 23enne ed una 30enne entrambe rumena, un 23enne di Napoli; in Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà un 28enne del luogo in quanto, già sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale di P.S., all’atto del controllo non veniva trovato nella propria abitazione; proposte per l’irrogazione del F.V.O. n.7; persone identificate n.519; automezzi controllati n.408; perquisizioni eseguite n. 4; controlli etilometri eseguiti n. 10; esercizi pubblici controllati n. 25; contravvenzioni elevate al CDS n.55.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.