Carabinieri: Controlli a tappeto nei bar e locali notturni, multe per 3mila euro

Decorsa notte, i militari del NORM della Compagnia di Cassino e della Stazione di  Cervaro, unitamente a personale del NAS CC di Latina ed a Unità Cinofile antidroga di Roma, nell’ambito di un predisposto servizio straordinario di controllo teso alla verifica dell’osservanza delle norme per la tutela della salute e prevenzione e repressione reati in materia di stupefacenti, procedevano al controllo di esercizi pubblici “bar” e locali notturni tipo (discoteche) del luogo, contestando tra l’altro le seguenti violazioni in materia sanitaria:

–      art.6 c.5 D.Lgvo 193/2007 – per mancato rispetto dei requisiti generali di igiene previsti dall’allegato 2 Reg. CE. 852/04,  comminando una sanzione amministrativa di € 1.000,00;

–      art.13 Legge Regionale del Lazio nr.21/2006 per aver affidato l’esercizio pubblico a soggetto non preposto segnalandolo al Sindaco per i provvedimenti di competenza;

–      art.54 Reg. CE 882/04 per la non conformità igienico sanitarie e strutturali, che comportano la sospensione dell’attività, con conseguente segnalazione al Dipartimento di prevenzione dell’ASL, per l’applicazione delle azioni correttive di adeguamento alle normative;

–      art. 6 c.3 D.Lgvo 193/2007 – per attivazione di deposito bevande ed alimenti in un ambiente sprovvisto dei requisiti generali, comminando una sanzione di € 1.000,00.

Sono state comminate sanzioni amministrative per un totale di oltre € 3.000,00 nonché sottoposti a controllo circa 50 persone e 30 veicoli.

 

Menu