Calcio scommesse I grado: Tre calciatori del Frosinone sanzionati

Calcio scommesse: la Commissione disciplinare nazionale, presieduta da Sergio Artico, in merito al processo di primo grado ha sanzionato 21 società e 52 tesserati, disponendo invece il proscioglimento nei confronti di 4 tesserati. Anche tre giocatori del Frosinone calcio tra i 52 tesserati sanzionati. Si tratta del difensore centrale Mirko Stefani ex cremonese che è stato squalificato per 4 anni; il centrocampista Gianluca Nicco squalificato per 3 anni; 6 giornate di squalifica infine per l’attaccante Vincenzo Santoruvo da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13.
Le altre sanzioni. Il Pescara dovrà scontare 2 punti di penalizzazione in Serie A, poi la commissione ha inflitto un’ammenda di 50.000 euro per la Sampdoria neopromossa in Serie A ed il Siena, confermando le richieste della procura federale. In serie B la penalità inflitta al retrocesso Novara è di 4 punti. Sempre nel campionato di serie B 2012-13 il Padova e la Reggina dovranno scontare 2 e 4 punti di penalità. In Lega Pro il prossimo anno il retrocesso Albinoleffe partirà da un pesantissimo – 15; La commissione disciplinare ha inflitto al club bergamasco anche un’ammenda di 90.000 euro. I calciatori prosciolti sono Luigi Consonni, Achille Coser, Maurizio Sarri e Rjiat Shala. Parziali proscioglimenti infine per Thomas Herve Job Iyock, Maurizio Nassi e l’ex bomber canarino Salvatore Mastronunzio.

Il direttore responsabile di Frosinone 24 – SACHA SIROLLI

Menu