Calcio a 5 – Città di Paliano vs Città di Anagni 1-2: Volpe e Marino firmano in rimonta la vittoria nel derby

Un derby nel derby, tra le due ciociare e i fratelli Marco e Stefano Volpe, per la prima volta protagonisti “contro” nella loro carriera. Un derby combattuto e quanto mai scontato alla vigilia, ma è stato il Città di Anagni la squadra più determinata e vogliosa nel raggiungere la meritata vittoria.

LA CRONACA – 1° Tempo: nei primi 15 minuti la tensione e il grande pubblico presente fanno da cornice ad una gara piena di significati, e l’atteggiamento tattico dei due mister Polidori e Manni dimostra quanta difficoltà ci sia nell’imprimere all’altro la propria forza. Al 17′, dopo una fase di studio, è l’ex Canali ad avere due occasioni, ma non riesce a “timbrare” la porta locale. Al 19′ pronta risposta del Paliano, che in diverse occasioni prova a bucare la retroguardia anagnina, ma è il bravo numero 1 Damiano Caso a sventare, senza non poca difficoltà, prima su Pippenburg e poi su Rosina, appena entrato e tra i più positivi. Al 21′ è proprio Rosina che mette in rete, una palla facile, dopo l’assist del bravo Pippnburg. 1-0. 26′: il bomber Volpe, quello anagnino però, pareggia i conti. 1-1. Al 28′, poco prima del riposo, traversa del bravo Nori.

Ripresa: I biancorossi di Mister Manni entrano in campo per primi, forse per dare un segnale tangibile alla partita. 5′: l’Anagni prova con Valenti la via del goal, ma l’estremo difensore locale sventa il tiro. 7′: capitan Marino lambisce il palo dopo un triangolo con Canali. 12′ il Paliano reagisce prima con il capitano Nori e poi con Rosina ma è sempre la saracinesca anagnina a sventare, strappando applausi da tutto il pubblico presente. Al 16′ la svolta della gara: Marco Alteri salta il suo diretto di fascia, converge verso l’area di rigore, scarica su capitan Marino che appoggia con furbizia in rete. 1-2.

19′: punizione dal limite per un fallo su Rosina, è lo stesso che si occupa della battuta, ma ancora una volta il n.1 Damiano Caso vola a deviare la palla oltre la traversa. 23′: mister Polidori gioca la carta del portiere volante, ed è qui che l’Anagni certifica la sua vittoria, prima con l’espulsione per doppia ammonizione dell’ultimo palianese e poi con Alteri che prova dalla distanza con la palla che sfiora la traversa. 26′: il laterale Costa (tra i migliori in campo) con un diagonale sfiora il palo alla destra del portiere locale. Dal 28′ in poi c’è solo da registrare due tentativi del Paliano, nel provare a riequilibrare una partita, che ormai è fortemente nelle mani dei ragazzi mi mister Manni.

Menu