domenica 11 maggio 2014

Cadavere di una donna rivenuto nel laghetto della diga dell’Enel a Ceprano

Oggi pomeriggio è stato rinvenuto dal custode della diga dell’Enel a Ceprano il corpo senza vita di una donna anziana di cui non si conoscono ancora le generalità.

Sul posto sono intervenuti Carabinieri e Vigili del Fuoco, che stanno indagando sulla vicenda.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.