giovedì 22 ottobre 2015

Botti di Natale: controlli in tutta la provincia di Frosinone

Negli ultimi tre mesi si è ulteriormente intensificata l’attività di prevenzione svolta dal personale della Polizia di Stato che ha interessato numerose attività nel settore della fabbricazione, deposito e minuta vendita di materiale esplodente sottoposte a licenza del Prefetto per l’esercizio e la conduzione delle stesse. Ciò anche in attuazione delle direttiva ministeriali che hanno ulteriormente sensibilizzato l’attenzione su tale delicato settore in ragione delle numerose innovazioni intervenute in ambito normativo europeo che hanno imposto un adeguamento ed una omogeneizzazione dei criteri di classificazione delle materie esplodenti a tutti i paesi membri, ivi compresa l’ Italia.

Volendo aderire appieno allo spirito della normativa europea tendente a garantire ulteriormente la sicurezza pubblica in materia di fabbricazione e manipolazione delle materie esplodenti ivi compresi i fuochi artificiali ed al fine di verificare l’attenta applicazione della normativa in vigore, si è proceduto ad una intensificazione dei controlli in tale delicata materia mediante una capillare attività su tutti i depositi e fabbriche delle provincia effettuate, con il Coordinamento della Prefettura di Frosinone, dal personale della Polizia di Stato dell’ Ufficio Armi ed Esplosivi della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura e dei Commissariati di Cassino Sora e Fiuggi.

Al riguardo sono stati effettuati controlli a 3 depositi di esplosivi in Anagni Alatri e Sora e tre fabbriche di Pontecorvo Castelliri e Trevi nel Lazio. In esito alla predetta attività si è riscontrato una sostanziale regolarità nella manipolazione e gestione degli esplodenti rilevando una considerevole esperienza e professionalità nei titolari delle licenze prefettizie in corso di validità. Sono stati rilevate alcune irregolarità in uno solo dei depositi controllati, relativi alla registrazione sulla movimentazione degli esplosivi ivi stoccati che però non hanno destato preoccupazione sotto il profilo della pubblica incolumità, in quanto il materiale illegalmente detenuto ma registrato era notevolmente al di sotto del quantitativo autorizzato e stoccabile.

Il contravventore verrà sottoposto comunque a sanzione amministrativa e diffidato ad una migliore tenuta dei registri giornalieri ove, per legge, è obbligatoria la trascrizione di ogni singola operazione di movimentazione del materiale esplodente. Analoghi controlli verranno ripetuti a breve in vista delle festività natalizie al fine di arginare il fenomeno del commercio di fuochi pirici illegali, non riconosciuti dalla normative europee, e perciò ritenuti pericolosi per la pubblica e privata incolumità.

Scontro tra tre camion, inferno di fuoco in A1. Un autista muore nelle fiamme
1 ora fa

FROSINONE TODAY - Un autista bruciato vivo e un inferno di fuoco lungo la corsia sud dell'A1 nel tratto compreso tra i caselli ...

Botte e maltrattamenti alla mamma, allontanato da casa un 49enne del posto
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Una povera mamma da oggi finalmente potrà avere una vita più tranquilla dopo che al figlio gli è stato imposto il ...

Le tristi verità e le bugie rivelate dalla morte di Annamaria (di F. Ducato)
1 ora fa

ALESSIO PORCU - C'è una relazione dei carabinieri che parla chiaro. Ma c'è anche un dato di fatto che parla altrettanto chiaro: in ...

Grazie al Cotral di Sora! La testimonianza della signora Lucia
6 ore fa

COTRAL SORA - «Salve, volevo rendere pubblici i miei ringraziamenti ai dipendenti del Cotral di Sora, in particolar modo ai ragazzi addetti alle ...

Una estate felice, tutti pazzi per le offerte di Punto Fresco. Ecco il nuovo volantino!
6 ore fa

SUPERMERCATI PUNTO FRESCO - Grande spesa del sabato o di un giorno a vostro piacimento? Fermi tutti, prima di uscire prendete la vostra lista ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
21 ore fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
2 giorni fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 giorni fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
2 giorni fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
2 giorni fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
2 giorni fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
2 giorni fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
3 giorni fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...