lunedì 12 maggio 2014

Blitz dei Nas e dei Carabinieri di Cassino in struttura socio-assistenziale: chiusa la cucina

Stamane i Carabinieri della Compagnia di Cassino, insieme a personale del NAS di Latina e dell’A.S.L. di Cassino e Sora, nell’ambito di un predisposto servizio teso alla verifica dell’osservanza delle norme igienico sanitarie e amministrative, hanno controllato una struttura socio-assistenziale, riscontrando che la stessa confezionava e somministrava vitto agli ospiti presenti, senza la necessaria autorizzazione S.C.I.A. sanitaria poiché mai ottenuta. A seguito di ciò, è stata disposta la sospensione dell’utilizzo della mensa, del laboratorio cucina e del locale deposito alimenti nonché rilevate infrazioni amministrative in via di quantificazione.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.