4 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Beccati sul tratto ciociaro dell’A1 gli “specialisti” del gasolio

Nella mattinata di oggi operatori della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino durante i preordinati servizi di vigilanza e controllo effettuati in ambito autostradale, alla chilometrica 657 dell’A1 direzione Sud territorio comune di Castrocielo, hanno controllato un autocarro Fiat Ducato bianco con due persone a bordo. Il conducente, un uomo di 48 anni nato e residente nella provincia di Napoli ha presentato agli agenti una patente di guida a lui intestata ed una polizia assicurativa con validità gg.5, mentre l’occupante, di anni 38, anch’egli nato e residente nella provincia di Napoli, è risultato essere l’intestatario dell’autocarro.

Poiché entrambi dagli accertamenti presso la banca dati risultavano annoverare precedenti di Polizia, in special modo per furto di gasolio, gli operatori hanno visionato l’interno dell’autocarro riscontrando la presenza di due cisterne in PVC di colore celeste una contenente 3.000 litri e l’altra 300 litri di un liquido oleoso dal forte odore di gasolio nonché di una pompa di aspirazione completa di tubi. In merito alla presenza della merce trasportata entrambi non hanno fornito alcuna documentazione dando invece versioni contrastanti circa la provenienza.

Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che la patente di guida presentata era falsa, ed appartenente ad un’altra persona che ne aveva denunciato lo smarrimento due anni prima, così come il contrassegno assicurativo poiché composto da un numero di polizza con cifre superiori a quello reale della relativa compagnia di assicurazione.

Nei confronti dei due si è proceduto alla denuncia in stato di libertà, rispettivamente per il conducente per ricettazione, uso di atto falso e guida con patente revocata, mentre per il proprietario del mezzo per ricettazione ed uso di atto falso, nonché alle contestazioni ai sensi del C.d.S. per mancanza di carta di circolazione ed assicurazione che hanno determinato tra l’altro, il sequestro amministrativo del mezzo.

Menu